Area 27, ecco il circuito disegnato da Jacques Villeneuve

jacques-villeneuve-circuito-area-27

Il Complesso Sportivo Fernando Alonso ha fatto scuola. Si chiamerà Area 27 ed è un progetto ambizione del quale fa parte anche Jacques Villeneuve. L’ex pilota di Formula 1 e vincitore della 500 Miglia di Indianapolis sta lavorando alla creazione di un nuovo complesso che comprenderà un circuito di tre miglia realizzato in base alle direttive del figlio di Gilles, edifici commerciali, una pista di kart e una scuola di guida sicura. L’obiettivo di Villeneuve Junior è quello di far ottenere alla propria creazione l’attestato di 2° grado da parte della Federazione in base alle normative FIA, in modo da poter ospitare eventi motoristici. La struttura prenderà forma sul suolo della provincia canadese della British Columbia, nella regione di Sud Okanagan e il figlio d’arte fa parte di un gruppo di persone guidato da Bill Drossos che compongono la struttura direttiva della South Okanagan Motorsports Corporation.

In base a quanto riporta il sito web della NBC, l’inizio dei lavori è stato programmato per la prossima primavera: «Si tratta di un’attrazione unica. Non è in competizione con nessun’altra e sarà l’unica nel suo genere nella parte occidentale del Canada», ha sottolineato Drossos. E anche il nome Area 27, non può che far sognare gli appassionati, andando a riprendere quel numero che ha incantato generazioni di ferraristi: «Ho avuto la fortuna di correre su tante piste diverse nel corso degli anni. Alcune erano emozionanti, perché ti consentivano di guidare e spingere sempre al limite; altre ti entrano dentro perché regalavano innumerevoli opportunità di sorpasso – ha sottolineato Jacques Villeneuve sul sito ufficiale di Area 27 – Ho sempre pregustato la sfida di poter disegnare una pista e l’obiettivo è quello di progettare un circuito in grado di offrire delle gare entusiasmanti».

jacques-villeneuve-circuito-area-27-002

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio