DichiarazioniFormula 1Presentazioni F1

Alpine, Rossi: “Non ci sarà un pilota numero 1″

Il CEO di Enstone, a margine della presentazione della monoposto 2021, assicura che i piloti non godranno di favoritismi

Il CEO di Alpine Laurent Rossi a margine della presentazione della monoposto 2021, assicura che non ci sono gerarchie tra i due piloti

Giornata di presentazione della A521, la monoposto per la stagione 2021 con la quale Alpine F1 Team tra i tanti obiettivi, spera di salire sul podio almeno regolarmente durante il campionato 2021 e magari con entrambi i piloti, che dalle parole di Laurent Rossi, CEO del team anglo-francese, godranno di trattamento equo.

Il team si affiderà a Esteban Ocon e a Fernando Alonso, una coppia di piloti molto completa e caratterizzata da una combinazione di gioventù ed esperienza.

Molti sono convinti che Ocon possa ottenere un certo favoritismo, in quanto francese, mentre altri pensano lo stesso nei confronti di Alonso, pilota che ha ottenuto i suoi due titoli mondiali proprio con il team transalpino, e che in questa stagione ci riprova dopo due anni di assenza a sfidare gli altri concorrenti in griglia, e mettersi alla prova in Formula 1.

Laurent Rossi, CEO di Alpine si è preso in carico questa situazione e a margine della presentazione ha così risposto: Questa cosa non esiste. Un pilota numero uno, e credo che non esiste in altre squadre, ad essere onesto. Per lo meno non nel nostro caso”.

“Abbiamo due piloti che vogliono essere il più veloci possibili e sfidarsi l’uno con l’altro. Questa è una competizione sana, si tratta di questo. Non ci sono istruzioni e non c’è un pilota numero uno,” ha così aggiunto Rossi nel corso dell’intervista con la stampa ripresa da SoyMotor.com.

ALONSO STA BENE E SARA’ PRONTO PER IL BAHRAIN

Per quanto riguarda la condizione fisica di Fernando Alonso, la cui preparazione è stata interrotta da un incidente in bicicletta in Svizzera, Laurent Rossi assicura che il pilota sta bene e si presenterà in buone condizioni in Bahrain.

Fernando sta molto bene. Ovviamente ha avuto un incidente serio, ma è stato fortunato e ha sofferto soltanto di una frattura alla mandibola. Al di là dell’intervento chirurgico subito alla mandibola, per il resto va totalmente bene e Fernando è completamente in forma,” ha aggiunto il CEO di Alpine.

In conclusione:Ci sorprende per la velocità di recupero che sta dimostrando. Fernando ci ha confermato immediatamente, quasi dopo l’incidente, che sarà pronto per il Bahrain”.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.