Analisi della redazioneFormula 1

Alpine e AlphaTauri, chi la spunterà nella metà classifica?

La battaglia per la vittoria non è solo tra i due contendenti ma anche nella metà della classifica. Chi sarà in grado di arrivare più in alto e di guadagnare più punti tra le due scuderie?

Battaglia all’ultimo punto anche tra Alpine e AlphaTauri per chi riuscirà ad arrivare più in alto nella classifica

Attualmente la scuderia francese è in testa di dieci punti alla sorella italiana della Red Bull. Una battaglia dunque estremamente serrata che si combatte da inizio campionato in cui l‘Alpine e l’AlphaTauri sembrano rincorrersi gara dopo gara per chi riuscirà poi ad arrivare più in alto nella classifica. Entrambe le squadre, infatti, hanno aggiunto quasi lo stesso numero di punti in questa seconda metà dell’anno. Per l’Alpine sono 27, mentre 26 per l’AlphaTauri da SPA, il che complica una lotta che può ribaltarsi questo fine settimana in Messico.

La battaglia per il quinto posto in campionato dunque sembra essere agli sgoccioli e si deciderà soprattutto nei weekend a venire. Ma chi riuscirà a spuntarla? I dati parlano chiaro, così come quelli anagrafici. Se constatiamo come fattore dominante l’età e l’esperienza dei piloti l’Alpine sembra avere un vantaggio maggiore. Alonso e Ocon infatti sembrano essere più esperti del ventenne Tsunoda in AlphaTauri. Tuttavia l’inesperienza e l’irruenza del giapponese vengono coperte dal suo compagno Gasly che porta a casa anche un podio per la sua scuderia.

Una vittoria e un brillante gioco di squadra invece caratterizza la stagione Alpine con Ocon vincitore del GP di Ungheria. Dunque sembrerebbe che Alpine dalla sua parte abbia la costanza dei suoi piloti, ma l‘AlphaTauri ha la voglia di rivalsa di un Gasly veramente in forma e una scusa per Tsunoda essendo al suo primo anno nella categoria regina. Entrambe le scuderie sono riuscite a segnare punti in tutte le gare della stagione tranne in due. La battaglia è servita.

GASLY: “IN USA MEGLIO DI ALPINE E ASTON MARTIN”

Parla il francese Gasly in merito al weekend in USA e ammette di avere qualche rimorso. È stato un peccato dovermi ritirare ad Austin, perché avremmo potuto avere entrambe le auto nella Top 10 e aggiungere un paio di punti in più di Alpine, ma nel complesso è stato un fine settimana solido con entrambe le auto in Q3″. “Chiaramente abbiamo fatto meglio di Alpine e Aston Martin durante tutto il fine settimana, quindi anche con due ritiri nelle ultime quattro gare, la lotta per il quinto posto al campionato è molto sentita”, ha aggiunto il francese per chiudere.

Ma dunque, qual è la squadra favorita a tenersi il quinto posto in classifica questo fine settimana in Messico? Nel 2019, ultimo anno in terra messicana, la Renault, sostituita dall’Alpine, ha chiuso con l’ottavo e il decimo di Ricciardo e Hülkenberg, mentre  Gasly chiudeva solo nono dietro le due giallo-nere. I dati dunque parlano chiaro: Alpine sarà in vantaggio su AlphaTauri questo fine settimana, ma anche nella roccaforte Mercedes abbiamo visto una Red Bull sul gradino più alto, quindi la gara è ancora aperta e non c’è più alcuna sicurezza in queste ultime date del campionato più movimentato degli ultimi anni.

Maria Sole Caporro

Sono Maria Sole, romana e romanista, laureata in lingue e letterature. Sono da sempre appassionata di motori da quando fin dalla tenera età non potevo andare al mare la domenica perché i miei genitori dovevano vedere il GP. Cresciuta a pane e formula 1 con contorno di letteratura, sono qui per coniugare la mia voglia ed esigenza di scrivere e la passione per le monoposto.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.