Dichiarazioni

Alonso: “Non possiamo far collassare il servizio sanitario”

L’asturiano chiede a tutti di essere responsabili e di stare in casa per evitare il propagarsi del Coronavirus. Inoltre ringrazia l’equipe sanitaria per il lavoro svolto

Fernando Alonso ha chiesto responsabilità individuale per fermare nel minor tempo il propagarsi del Coronavirus. Il pilota spagnolo incoraggia tutti a rimanere a casa nei prossimi 15 giorni e si chiede se le misure di contenimento decise dal governo spagnolo siano sufficienti

Fernando Alonso ha sottolineato l’importanza che ogni persona ha nel propagarsi del Coronavirus, chiedendo per quanto possibile di rimanere a casa per non intasare poi eccessivamente gli ospedali. L’asturiano ha anche espresso il proprio parere sulla gestione del governo spagnolo, criticando la sua reazione così tardiva e le misure adottate.
“Sono sbalordito… come reagiremo all’evolversi dell’emergenza sanitaria? Sarà diverso in Spagna? Le persone con sintomi evitino di uscire per strada, ma le altre vanno al parco? Nei bar? C’è bisogno di adottare misure drastiche, ha così scritto Alonso in un’Instagram stories pubblicata sul suo account ufficiale.

Il due volte Campione del Mondo di Formula 1 pensa che la Spagna continui a rimanere indietro rispetto agli altri Paesi, per quel che riguarda le misure di contenimento per il Coronavirus, quindi ritiene necessario che ciascuno sia responsabile in modo da non far crollare i servizi medici. Sostiene che è molto importante per il bene di tutti passare il più tempo possibile a casa. “Continuiamo a rimanere indietro rispetto agli altri Paesi in termini di misure, quindi avremo bisogno della responsabilità individuale, non possiamo far collassare il servizio sanitario, non è solo per non ammalarci, ma per evitare la diffusione”.

FARE UNO SFORZO PER IL BENE DELLA COLLETTIVITA’

“Dobbiamo essere tutti responsabili e fare uno sforzo insieme per il bene della collettività. Dobbiamo rimanere a casa per un po’, per il nostro bene”, ha così proseguito. Infine, il Campione del Mondo del WEC ha voluto ringraziare il personale sanitario per tutti gli sforzi e la dedizione dimostrati per fermare questa pandemia. Inoltre, ha fatto un ultimo appello alle coscienze di tutti per fermare i contagi e per essere in grado di vincere la partita contro questo dannato virus.

“Grazie a medici, infermieri, operatori sanitari, farmacisti, tutti. Come loro dobbiamo dare il meglio di noi stessi, perché questo è il momento di prevenire. In questo vi aiuteremo tutti. Fermeremo i contagi, ha detto Fernando Alonso per concludere. Vista la situazione, lo spagnolo ha deciso di isolarsi a casa, per dedicare questo venerdì a uno dei suoi nuovi hobby, dipingere:

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Habrá que aprovechar el tiempo en hobbies y poner al día cosas pendientes aquí y allá. Sigamos las recomendaciones siempre que sea posible y nuestras obligaciones lo permitan 🙏✊️. #mequedoencasa

Un post condiviso da Fernando Alonso (@fernandoalo_oficial) in data:

 

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button