DichiarazionieSports

Alonso inarrestabile: quattro vittorie consecutive nel Simracing!

Lo spagnolo mostra un ritmo diabolico e vince entrambe le gare, sia partendo dalla Pole position che dall’ultima posizione, sul tracciato di Silverstone

Fernando Alonso ha ottenuto nuovamente una schiacciante doppia vittoria nel mondo virtuale. Questa volta, l’asturiano ha vinto sul circuito di Silverstone per il campionato “Legends Trophy” organizzato da The Race

Lo spagnolo mostra nuovamente il suo essere poliedrico, ottenendo la Pole e vincendo anche la gara con griglia invertita, con cui era partito in ultima posizione! Alonso si è aggiudicato la Pole position sul tracciato di Silverstone a bordo della sua Brabham BT44B con un giro di sei decimi più veloce rispetto a quello di Jenson Button, contendente e favorito del titolo in questo ultimo evento. Terza posizione per Jan Magnussen, a più di un secondo dal tempo dell’asturiano.

 

GARA 1: L’ASTURIANO MOSTRA UN RITMO DIABOLICO

Fernando Alonso si è difeso perfettamente alla partenza, creando un gap di un secondo già al primo giro. Petter Solberg ha avuto un incidente e ha quindi perso tempo. Emanuele Pirro, rivale di Button per il titolo, si trovava in sesta posizione lontano dai rivali. Alonso invece non ha avuto rivali. Lo spagnolo ha trovato lo stesso ritmo diabolico, avuto la scorsa settimana a Indianapolis. In soli cinque giri aveva creato un distacco di ben cinque secondi da Button. Il due volte Campione del Mondo di Formula 1 ha fatto un piccolo errore andando lungo in una chicane, ma ciò non gli ha impedito di ottenere la prima posizione.

 

Button ha ottenuto la seconda posizione, due secondi dietro ad Alonso. Valeva la pena assicurarsi il campionato prima della gara con griglia invertita. Jan Magnussen ottenne la terza piazza. Alla fine della prima gara, Fernando Alonso ha espresso le sue considerazioni a riguardo. Perciò ha dichiarato: “Per la gara di Zandvoort, ho ricevuto tutto circa 12 ore prima di correre. E’ stato perciò un po’ disastroso e la vettura è difficile da guidare la prima volta. Il tracciato di Silverstone lo conosco bene e questo è stato un gran vantaggio.

Jolyon Palmer, commentatore della gara, non ha potuto nascondere la sua ammirazione per il notevole livello mostrato dallo spagnolo. Infatti ha affermato: “E’ il pilota più spietato con cui abbia mai lottato in vita mia”. Non c’è dubbio che Alonso avrebbe potuto essere uno dei contendenti per la vittoria dell’intera manifestazione, se avesse partecipato al campionato dalla prima gara. L’asturiano sarà incoraggiato a competere nella terza stagione completa del “Legends Trophy”?

GARA 2: L’IMPLACABILE FAME DI VITTORIA DI ALONSO

Fernando Alonso è partito in ultima posizione a causa della griglia invertita. Ma non c’è stato nessuno che sia stato in grado di fermarlo. In un solo giro l’asturiano era già quarto, dopo aver iniziato in 19esima posizione. Per capire la sua brutalità, basta fare un confronto con Button. Il vincitore del campionato ha iniziato davanti a lui, ma in quel momento occupava la decima posizione. Alonso ha poi superato Tom Coronel per la terzo posizione con un bellissimo sorpasso all’interno. In soli due giri, l’asturiano aveva un gap di due secondi rispetto al leader della corsa.

Michel Jourdain e Dario Franchitti hanno lottato a lungo per contendersi il gradino più alto del podio e questo ha aiutato lo spagnolo ad accorciare le distanze. Al quinto giro, Alonso era già secondo, con Dario Franchitti nel mirino. L’asturiano l’ha poi sorpassato un giro dopo e ha mantenuto il vantaggio fino al traguardo. Quattro vittorie consecutive nel mondo virtuale per lui, dimostrano ancora una volta la sua implacabile fame di vittoria!

Topics
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close