2019DichiarazioniPopolo Alonsista

Alonso: “E’ un’ottima notizia fare chilometri senza problemi”

Il duo spagnolo ha accettato la sfida di misurarsi con i veterani della Dakar, partecipando al Rally del Marocco. Dopo la prima giornata costernata da problemi, la seconda più tranquilla e divertente, la terza come sarà?

La seconda giornata di Fernando Alonso al Rally del Marocco è stata più tranquilla rispetto a quella di ieri, tormentata da vari problemi a causa di diverse forature

Nonostante i numerosi problemi avuti ieri, per Fernando Alonso è stata comunque una giornata positiva, perché lui e Coma hanno iniziato il loro viaggio in Marocco con un ritmo sorprendente. Nel secondo punto di controllo erano distanti solo quattro minuti dalla vetta, e nel terzo hanno segnato un tempo migliore di Nasser Al-Attiyah. Tuttavia, a soli sette chilometri dal terzo checkpoint, la coppia spagnola di Toyota ha dovuto fermarsi. In questa fase hanno subito fino a tre forature e poiché non avevano abbastanza pezzi di ricambio, hanno dovuto aspettare fino a quando non hanno ricevuto aiuto.

Nonostante ciò, Fernando Alonso ieri ha assicurato di aver imparato molto in ottica delle altre giornate di gara e perciò ha dichiarato: “In generale, penso che sia stata una giornata intensa ma positiva. Abbiamo avuto un paio di problemi, alti e bassi in alcune occasioni, come tutti gli altri, ma siamo molto soddisfatti del feeling trovato con la vettura e dell’esperienza accumulata. Abbiamo forato tre volte e avevamo solo due pezzi di ricambio, quindi abbiamo perso tempo, ma pur avendo fatto pochi chilometri abbiamo imparato tanto. Speriamo che vada sempre meglio”.

SECONDA GIORNATA DIVERTENTE TRA LE DUNE DEL DESERTO

Oggi il duo spagnolo ha terminato in decima posizione con un ritmo molto costante, perciò a riguardo Fernando Alonso ha affermato: “Tutto è andato meglio oggi, senza problemi e con più libertà. E’ un’ottima notizia fare chilometri senza grossi problemi, quindi ne sono felice. Abbiamo trascorso molte ore in macchina, macinato chilometri e accumulato ancor più esperienza”. Il due volte Campione del Mondo di Formula 1 è stato il 14esimo pilota a vedere l‘inizio della seconda tappa. Questo gli ha fatto incontrare molta polvere dai piloti che lo precedevano. Tuttavia, ha gestito bene la situazione.

“Ancora una volta, l’ordine di partenza è stato complicato perché siamo partiti dietro la polvere. E’ stato un po’ pericoloso nei primi chilometri, ma comunque divertente. Per fortuna non ci sono state complicazioni” ha così dichiarato Fernando Alonso, che si è divertito tra le dune del deserto marocchino nella seconda metà della giornata. In tale momento era provvisoriamente ottavo e ha mostrato un ottimo ritmo. “Nella sabbia mi sono sentito bene e mi sono divertito. Abbiamo preso tre ruote di scorta e non ne abbiamo avuto bisogno”, ha concluso scherzando.

Topics
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close