DichiarazioniFormula 1Tecnica F1

Allison: “Il budget cap sarà un problema per la Mercedes”

I Campioni del Mondo 2020 stanno già lavorando sulla vettura del prossimo anno, ma con una variante in più: il budget cap

James Allison afferma che in Mercedes si stanno concentrando sul prototipo 2021, ma ammette che stanno incontrando difficoltà per il limite di budget.

Con il titolo Costruttori e Piloti già conquistati, la Mercedes lavora già in ottica 2021, non senza qualche difficoltà. Dalla prossima stagione infatti, alle scuderie sarà imposto un limite di budget per cercare di contenere i costi divenuti esorbitanti in Formula 1. Il budget cap, se da un lato avvantaggerà i team minori, dall’altro sarà un handicap per i top team, tra cui naturalmente la Mercedes.

Il direttore tecnico della scuderia di Stoccarda ha rivelato che i lavori per la vettura 2021 sono iniziati già da diversi mesi in fabbrica. James Allison, infatti, ha dichiarato che l’aver conquistato il titolo ad Imola, ha rappresentato un grande vantaggio per loro, potendosi preparare con largo anticipo per la difesa del titolo. Tuttavia, Il budget cap significherà per la Mercedes una sfida in più per la prossima stagione.

FESTEGGIAMENTI LIMITATI

Allison ha raccontato che i festeggiamenti dopo la vittoria del Mondiale non sono stati troppo eccessivi, non solo per le misure anti-Covid19, ma per la consapevolezza delle nuove sfide che gli uomini di Brackley dovranno affrontare. “Non è stata una vittoria di un Mondiale come le altre, perchè questo temuto virus non ci ha permesso di poterci abbracciare e saltare come faremmo normalmente”- ha dichiarato Allison al podcast At the Controls.

“Abbiamo trascorso una bella giornata il lunedì (dopo Imola), con la fabbrica piena di palloncini e brindando a distanza con champagne, e in generale siamo rimasti contenti. Ma rimarrete sorpresi del tempo limitato di queste celebrazioni perchè siamo tornati pienamente a lavorare, guardando le notevoli difficoltà per prepararci ad un cambiamento massiccio di regole il prossimo anno con l’introduzione del budget cap”– ha rivelato Allisson.

Con l’ottenimento del titolo, la Mercedes ha potuto non solo concentrarsi sulla monoposto della prossima stagione, ma individuare quale potrebbe essere il punto di forza degli avversari del prossimo anno. “Lavoriamo sulla macchina del prossimo anno da un bel po’“- ha ammesso il direttore tecnico delle Frecce d’Argento. “Questo è uno dei lussi che ti offre un campionato del genere. Puoi decidere quando puntare all’anno successivo perchè hai acquisito un margine di punti che ti consente di farlo”.

“Così da diversi mesi puntiamo sulla vettura del 2021. Ma insolitamente, per il prossimo anno non si tratto solo della tecnologia, ma anche del cambiamento di processo e della ristrutturazione necessaria per affrontare l’altra grande regolamentazione: il budget cup, e questo richiede una discreta quantità di impegno, tempo e pensiero. Siamo felici di poterlo fare”- ha detto in conclusione Allison.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio