2019Curiosità dalla F1Popolo Alonsista

24 ore Daytona | Fernando Alonso: “E’ bello vedere passione dei fan!”

Fernando Alonso è affascinato dalla vicinanza dei fan a Daytona, cosa impensabile in Formula 1 ed inoltre ha affermato di essere pronto a godersi la gara un po’ di più stavolta. Riuscirà a vincere?

Topics

Uno degli aspetti che più ha affascinato Fernando Alonso per quanto riguarda la 24 ore di Daytona è stata la vicinanza dei fan, qualcosa che considera impensabile in Formula 1, in quanto è difficile immaginare un Circus con tifosi più vicini ai piloti e alle monoposto, come invece accade per la 24 ore di Daytona. Questo fine settimana lo spagnolo parteciperà per la seconda volta a questa gara. Già nel 2018 ha sentito l’entusiasmo dei fan, ed anche durante le tre giornate di test del Roar before effettuate meno di 20 giorni fa, perciò crede che questo sia uno dei dettagli che rende l’evento ancora più speciale.

A riguardo infatti ha affermato: “I fan sono molti vicini a team, piloti e vetture e possono anche toccare le monoposto se lo desiderano. Abbiamo fatto salire nella vettura anche alcuni bambini e tutto ciò è un qualcosa di impensabile in Formula 1 o in qualsiasi altra competizione in Europa. Tutto ciò contribuisce a rendere questo evento ancora più speciale. E’ un qualcosa di indescrivibile avere tutti i tifosi qui, specialmente vicino la corsia dei box. Quando arriviamo con la monoposto, firmiamo autografi al volo e facciamo foto, anche mentre aspettiamo che la vettura raggiunga la pit-lane. A volte si deve dire ai fan che si ha fretta perché si deve salire in vettura, ma allo stesso tempo se ne approfitti, ti diverti. Questo è un evento molto bello, è bello vedere tutta la passione dei fan quando vedono le monoposto”.

Fernando Alonso disputerà la gara con una Cadillac DPi con il team Wayne Taylor Racing. Rispetto alla sua prima partecipazione, sembra molto più preparato, soprattutto dopo aver disputato diverse gare di durata, perché quando è approdato l’anno scorso a Daytona, era la sua prima esperienza in una macchina del genere. Perciò ha concluso dichiarando: “Sicuramente mi sento di essere in una posizione nettamente migliore quest’anno rispetto al 2018, quando ho avuto la mia prima gara in questo tipo di monoposto e la mia prima esperienza in un cockpit chiuso, invece quest’anno sono pronto per godermela un po’ di più e utilizzare l’esperienza acquisita disputando la prima parte della stagione nel WEC. L’obiettivo di quest’anno è quello di essere più competitivi in pista e ne sono contento. Sono sicuro che con Konica Minolta Cadillac e Wayne Taylor Racing ci divertiremo”.

Topics
Pubblicità

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button