Formula 1

Vettel: «Fernando Alonso è il pilota che mi ha dato più problemi»

Bahrain Grand Prix, Sakhir 16 - 19 April 2015

Quelli di Sebastian Vettel e Fernando Alonso, sono destini incrociati. Il tedesco, che sta disputando la sua prima stagione in Ferrari, dopo aver preso il posto dello spagnolo che, dopo cinque anni di gioie e dolori, alla fine del 2014, ha deciso di cambiare aria. Dopo quattro titoli Mondiali Piloti in Red Bull, e una stagione trascorsa negli scarichi del suo compagno di box, Sebastian Vettel si è fatto affascinare dalla Rossa, anche grazie ai consigli di Sabine Kehm, manager di Michael Schumacher mentre Fernando Alonso, dopo due Campionati sfiorati, ha abbracciato l’avventura della McLaren Honda, un progetto che proprio in Bahrain ha iniziato a dare i primi veri frutti.

In una recente intervista rilasciata ai coleghi francesi de L’Equipe, proprio il 27enne, ha confidato come Fernando Alonso, in questi ultimi anni, si sia rivelato essere l’avversario più ostico: «Indubbiamente è stato il pilota che mi ha dato più problemi in questi anni. Nel 2010 e nel 2012 è stato molto vicino e ci siamo resi protagonisti di belle battaglie, esattamente come è successo a Monza», ha sottolineato il pilota della Ferrari. Parole di stima anche per Lewis Hamilton: «Avevo sentito parlare moltissimo di lui quando correvo in kart, ma prima del mio arrivo in Formula 1 non avevo mai gareggiato contro di lui – ha continuato – Ora è un piacere poter competere contro Lewis».

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.