DichiarazioniFormula 1Gran Premio Giappone
Trending

UFFICIALE: GP Giappone definitivamente cancellato

L’evento era in programma per il weekend dell’8-10 Ottobre, ma è stato annullato a causa dell’aumento dei casi di Covid-19

Il GP del Giappone di Formula 1 del 2021 è stato ufficialmente cancellato. Ciò a causa della Pandemia di Coronavirus

Il Paese del Sol Levante non disputa un Gran Premio dalla stagione 2019. Honda quest’anno non avrà neanche il meritato addio nella gara di casa. Ufficialmente cancellato il GP del Giappone che era in programma per il fine settimana dell’8-10 Ottobre. Tale decisione che ormai si vociferava da tempo, arriva meno di due mesi prima della sua celebrazione. Il governo del Giappone ha deciso ciò, dopo l’aumento vertiginoso dei casi di Covid-19, verificatosi dopo i giochi olimpici. Perciò recentemente è stato anche prorogato lo stato di emergenza, per cercare di porre rimedio alla situazione.

“Dopo vari colloqui con il promotore e le autorità del Giappone, la decisione di annullare la gara è stata presa dal governo. Ciò a causa delle attuali complicazioni dovute alla Pandemia nel Paese”, così si legge nella dichiarazione rilasciata dalla Formula 1. Il calendario di questa stagione era composto da 23 Gran Premi. L’unica incognita, dopo la cancellazione definitiva del Gran Premio d’Australia, era nello slot da riempire tra Brasile e Arabia Saudita, che è ancora da confermare.

IL CIRCUS ALL’OPERA PER RIEMPIRE GLI SLOT VUOTI

Dopo l’ufficialità che il GP del Giappone è stato cancellato, ci sono già due incognite. Il Circus però dichiara di avere già un piano in atto. “La Formula 1 sta lavorando sui dettagli per rivisitare il programma e annuncerà quanto deciso nelle prossime settimane”. La classe regina del Motorsport è stata chiara da quando è scoppiata la Pandemia, affermando che la situazione può cambiare in qualsiasi momento. Perciò a tal proposito ci sono sempre sostituti pronti come Portimao, la Turchia o il “jolly” di fare una seconda gara su un circuito.

“La Formula 1 ha dimostrato quest’anno, così come nel 2020, di essere in grado di adattarsi e trovare soluzioni all’attuale incertezza. Inoltre è entusiasta del grande interesse mostrato da alcune sedi per ospitare un evento o anche un doppio evento di Formula 1”, prosegue così il comunicato del classe regina del Motorsport. Suzuka ha ospitato il GP del Giappone 31 volte e ha il suo posto assicurato fino al 2024. Nel Paese del Sol Levante però non si gareggia dal 2019 a causa del Covid-19. Peccato che la Honda, nel suo anno migliore dal ritorno nel Circus, non possa avere il meritato addio davanti ai suoi tifosi.

 

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.