Toro Rosso, Filming day a Imola per provare le partenze manuali

Giovedì 30 luglio la Scuderia Toro Rosso ha utilizzato il secondo dei due in-season filming day previsti per ogni team. Saggia la decisione presa dal team di Faenza, al fine di prepararsi per il mese prossimo, quando verranno messe in pratica alcune novità. Max Verstappen si è calato nell’abitacolo della STR10 all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, lavorando su ciò che comporteranno le restrizioni sui molto discussi aiuti per i piloti, in vigore dal GP del Belgio. Il giovane pilota olandese ha trascorso la maggior parte della sessione nella pit-lane provando le partenze manuali; questo perché lo Strategy Group ha deciso di vietare gli start assistiti da sistemi elettronici. Cento kilometri dunque utili per avere dimestichezza con questa nuova modalità già prima delle vacanze che attendono i piloti.

Nel frattempo a Faenza è stata rinvenuta la radice del problema che a Budapest ha fermato Carlos Sainz Jr per la terza volta consecutiva. Sulla Power Unit dello spagnolo si sarebbe allentata una fascetta che avrebbe fatto perdere pressione al turbo.

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 20 anni e faccio parte di F1World da 4 anni. Ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre e ora studio lingue a Ca Foscari. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio