Formula 1

Rossi-Hamilton, tutto pronto per lo scambio

Il Dottore ha provato il sedile da cui guiderà la Mercedes dell’inglese

Ci siamo, dopo tanti anni finalmente i due campioni si scambieranno le loro armi, in una giornata di pura adrenalina

Valentino Rossi ha provato il sedile nella Mercedes di Hamilton in vista dello scambio di mezzo che si verificherà la prossima settimana a Valencia. Il desiderio del campione italiano sta aumentando con l’avvicinarsi della data dello scambio, fissata a lunedi 9 dicembre.

Rossi e Hamilton si scambieranno i loro mezzi la prossima settimana in un test a porte chiuse. Questi due campioni si stanno preparando per una giornata di puro divertimento, in cui Valentino guiderà la Mercedes mentre Lewis domerà la Yamaha. L’incontro si terrà il prossimo 9 dicembre e tutto sarà pronto. Lo stesso Valentino ha condiviso oggi con i suoi followers il momento in cui è stato realizzato il sedile che lo accoglierà sulla Mercedes.

Questo scambio è stato reso possibile da Monster, lo sponsor che entrambi i campioni condividono. Lewis finalmente vedrà avverarsi il sogno che covavav da anni, infatti pochi mesi aveva annunciato che prima o poi, in un modo o nell’altro sarebbe salito su una Moto GP. Anche Valentino ha condiviso il suo entusiasmo per questo incontro. “Penso che Lewis e io ci divertiremo molto”, ha dichiarato il 9 volte iridato.

Non è la prima volta che “Il Dottore” guida una Formula 1, ma sarà la prima di Lewis su una MotoGP. Pare però, che l’inglese si stia preparando ad un altro scambio, su una Superbike, almeno stando a quanto riferito da Sky Italia. Rossi e Hamilton sono due piloti che hanno mostrato pubblicamente la loro reciproca ammirazione in numerose occasioni. Hamilton di recente ha affermato di essere stato ispirato dalla mentalità di Valentino nell’ affrontare la nuova generazione di talenti che ha appena raggiunto la Formula 1.

“Studio altri atleti. Ascolto Valentino Rossi e come ha dovuto cambiare il suo stile di guida per affrontare le nuove generazioni e mi chiedo se sia necessario anche per me”, ha detto Lewis Hamilton alla BBC.

Pubblicità

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button