DichiarazioniFormula 1

Red Bull: Porsche nuovo proprietario?

La scuderia anglo-austriaca avrà un nuovo proprietario che di fatto la rafforza in vista del futuro

La Red Bull Racing è stata acquistata al 50% da Porsche rendendoli, di fatto, i nuovi proprietari della scuderia

La settimana, del GP d’Ungheria, si infiamma con la notizia che i tedeschi della Porsche hanno acquistato il 50% del reparto F1 della Red Bull, diventando, in parte, il nuovo proprietario. Non è una novità l’ingresso del colosso tedesco nel circus, infatti nel 2026, Porsche sarebbe già diventata il motorista della Red Bull. Nelle ultime ore, come riportato da Motorsposrt Brasile, l’acquisizione della scuderia anglo-austriaca con il comunicato stampa ufficiale ormai prossimo all’uscita. L’AlphaTauri avrà, molto probabilmente, i motori Porsche ma resterà al 100% della Red Bull GmbH.

In Marocco, questa settimana, è stato pubblicato un documento che riporta l’approvazione dell’acquisto da parte di Porsche AG del 50% delle azioni, di Red Bull GmbH. La pubblicazione ufficiale dell’accordo sarebbe dovuta uscire già al GP d’Austria. Ma è stato rimandato a causa del fatto che il FIA World Motor Sport Council non ha approvato il nuovo regolamento del motore a partire dal 2026, il colosso tedesco aspetta questo requisito per comunicare il suo ingresso in F1. Quest’ingresso, di Porsche come motorista e come proprietario, avvantaggia per il futuro la Red Bull.

Non solo la Red Bull è pronta alla rivoluzione

Audi sarebbe interessata ad acquisire il 75% delle azione della Sauber. Anche alla BMW, grazie alla McLaren, interessa il rientro in F1, dopo l’abbandono avvenuto nel 2009.  Che la coppia Porsche-Red Bull diventi la nuova dominatrice del futuro?

La storia è dalla parte di Porsche

A Stoccarda sperano che il ritorno sia fortunoso come fu per la BMW e per Mercedes.
La BMW, infatti, quando torno, nel 2000, come motorista della Williams aiuto la scuderia, del compianto Frank Williams, a dare del filo da torcere alla Ferrari della copia Schumacher-Todt. Nel 2006, i bavaresi, decisero di acquistare la Sauber rendendola, in poco tempo, la terza forza del campionato. La Mercedes invece dal ritorno nel 1993 è diventata, nel tempo, la dominatrice del campionato, prima come McLaren-Mercedes poi come Mercedes-AMG.

Mattia Peddis

Sono Mattia uno studente di scienze politiche con la passione per la Formula 1 e per la politica. Il mio obbiettivo è quello di trasmettere la mia passione per il Motorsport attraverso la scrittura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.