Formula 1, Red Bull annuncia il divorzio da Infiniti

Il team Red Bull ha annunciato che cesserà di essere sponsorizzato dal brand di auto di lusso Infiniti. La partnership di successo con la squadra di Milton Keynes è durata cinque stagioni: ha avuto inizio nel 2011 e nel 2013 Infiniti è divenuto main sponsor, facendo fruttare circa 70 milioni di dollari annui.

f1-chris-horner-redbull-infinitiNessun membro del gruppo Renault-Nissan compreso Infiniti, come recita il comunicato ufficiale, figurerà nelle future attività di mercato del team. Infatti la power unit 2016, dopo la soluzione Renault in extremis, sarà marchiata Tag Heuer. Il team principal Christian Horner spende alcune parole di congedo, ripercorrendo la storia dell’ormai ex sponsor. «Vorremmo ringraziare Infiniti per il loro contributo nella squadra da quando si sono uniti a noi in qualità di partner commerciali nel 2011. Sono diventati il main sponsor del team nel 2013, quando Infiniti ha potuto godere della massima visibilità rispetto a ogni altra azienda nello sport. Auguriamo loro il meglio nei piani per il futuro» ha dichiarato il britannico

 

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 20 anni e faccio parte di F1World da 4 anni. Ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre e ora studio lingue a Ca Foscari. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio