Gran Premio Gran Bretagna

Pirelli e le diverse scelte per i due GP inglesi

Differenti saranno le selezioni di pneumatici per i due Gran Premi back-to-back a Silverstone

Pirelli porterà più tipologie di gomme per ciascun GP in terra inglese, diversificando le scelte

C’è attesa per il Gran Premio di Silverstone, che si correrà domenica 2 agosto. Diverso tracciato, numerose aspettative per quanto riguarda i risultati di ogni scuderia, differenti scelte Pirelli. Da un lato, Ferrari è chiamata a conseguire buoni risultati. Dall’altro, il padrone di casa Lewis Hamilton sarà chiamato a ripetere il risultato dello scorso anno. 

A Silverstone, Pirelli porterà la sua gamma più dura di pneumatici. Per la prima volta in questa stagione, la C1-hard-farà la sua comparsa, insieme agli pneumatici C2-medium-e C3-soft, che sono già stati utilizzati sia in Austria che in Ungheria. Tuttavia, quasi a sorpresa, la selezione sarà diversa la seconda settimana per il quinto GP dell’anno. Infatti, la scelta per il secondo GP di Silverstone è ricaduta sulla fascia media, con C2 –hard–, C3 –medium– e C4 –soft-.

Il CEO di Pirelli, Mario Isola, spiega che il cambiamento nella scelta delle gomme mira a rendere la seconda gara molto più imprevedibile: “Con due gare sullo stesso circuito e soprattutto in uno dei tracciati che piloti e squadre conoscono molto bene, è molto importante fare qualcosa in più per la seconda gara. Per questo motivo, prenderemo la fascia media anziché quella soft”. 

STRATEGIE DIVERSIFICATE E SGUARDO AL 2021

Prosegue il responsabile di Pirelli: “La scelta di questo fine settimana con la gamma più dura è la stessa dell’anno scorso. Così i piloti potranno scommettere sia su una strategia unica che su una strategia doppia. Per la seconda gara, ci saranno probabilmente due fermate. I team avranno già molti dati da C2 e C3. Se prendiamo in considerazione i dati di C4 invece, Silverstone sarà una sfida difficile. Tenendo presente, però, che questo è un circuito che richiede prestazioni alte alle gomme, controllare il degrado sarà molto importante”.

La scelta diversificata per i due Gran Premi non sarà l’unica novità che Pirelli porterà a Silverstone. Nella prima mezz’ora delle Free Practice 2 del weekend 7-9 agosto, Pirelli svilupperà infatti un test in cui tutte le squadre sperimenteranno le gomme per il 2021. Sarà, dunque, una prova volta a testare sia la reattività che il livello di prestazione in prova degli pneumatici. 

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button