Curiosità dalla F1

Formula 1, McLaren e Honda smentiscono ogni rumor sulla MP4-31

Pare proprio che quest’anno il team preso di mira dai media già dalla pre-stagione sia la McLaren-Honda. Una volta era la Ferrari con notizie pompose e fin troppo positive, ora tocca alla squadra di Woking, bersagliata da indiscrezioni tutt’altro che incoraggianti. Nonostante ciò, comunque, la Honda ha saputo mettere a tacere ogni vociferare.

Domenica 21 febbraio la nuova McLaren-Honda sarà rivelata online e già fa parlare di sè. Infatti sul costruttore nipponico, fornitore della McLaren, i media avevano fatto fiorire numerose voci circa la power unit della MP4/31, apparentemente con il ritardo del 2015 recuperato ma ancora in alto mare per quanto concerne l‘affidabilità della parte turbo. Tuttavia in McLaren sfoggiano la propria atarassia e non si fanno minimamente scalfire da questi dati palesemente fittizi, finalizzati a creare un’aura negativa attorno all’underperformer per eccellenza del 2015. Come se non bastasse, è stato anche riportato che il team avrebbe potuto montare il propulsore dell’anno scorso sulla nuova monoposto per i test pre-stagionali al Montmelò. Probabilmente la diceria giornalistica che ha fatto traboccare il vaso è stata proprio quest’ultima, alla quale una portavoce della Honda ha risposto a tono.

«I report riguardo alla performance e all’affidabilità della power unit Honda sono infondati e speculativi, e chiediamo ai fans di trattarli come tali. – ha comunicato a motorsport.com – Non sapremo a che punto siamo fino a quando non finiremo gli otto giorni di test a Barcellona, pertanto fino ad allora non avremo ulteriori informazioni. Non vediamo l’ora di tornare in pista».

Un uomo McLaren fa inoltre sapere che il motore che useranno a Barcellona sarà quello 2016, come conferma anche la Honda.

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 20 anni e faccio parte di F1World da 4 anni. Ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre e ora studio lingue a Ca Foscari. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio