Formula 1

Jean-Eric Vergne: «Meglio terzo pilota in Ferrari che titolare in Caterham»

formula-1-vergne-meglio-terzo-pilota-ferrari

La notizia dell’ingaggio di Jean-Eric Vergne in Ferrari è arrivato come un fulmine a ciel sereno, nessuno se lo sarebbe mai aspettato. Dopo aver perso il sedile in Toro Rosso in favore dei ben più giovani Verstappen e Sainz, il francese si è accasato in Rosso col ruolo di pilota addetto allo sviluppo della vettura e al simulatore. Eppure, nonostante quella che potrebbe sembrare una retrocessione professionale, Jean-Eric Vergne è sicuro della sua scelta: «Sono motivato e voglio aiutare la Ferrari a tornare a vincere. Lavorerò per il team più prestigioso e non posso che fare del mio meglio quando sarò chiamato a sviluppare la vettura al simulatore», ha sottolineato il francese in un’intervista rilasciata a L’Equipe.

Anche se, dai più la scelta del francese è vista come un ripiego, il transalpino si difende: «Credo che sia meglio stare in panchina con la Ferrari che correre per un team come la Caterham. Sono ancora molto giovane e penso che davanti a me ci siano ancora molti anni in Formula 1. Mi sono divertito in Formula E, ma la Ferrari ora è la mia priorità», ha concluso.

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close