Curiosità dalla F1

Jaime Alguersuari: «Farò musica, voglio vivere la verità»

Dopo la conferenza stampa dello scorso 1° ottobre, in cui l’ex pilota di Formula 1 Jaime Alguersuari ha annunciato la sua decisione di abbandonare il mondo delle corse, il 25enne ha confermato che nella sua vita, ora come ora, ci sarà spazio solo per la musica.

L’iberico, uno dei giovani maggiormente promettenti presenti sul mercato e stellina del vivavio Red Bull in pochissimo tempo venne messo da parte per dare spazio a un altra perla dello Junior Team di Milton Keynes, Daniel Ricciardo: «Sinceramente non so cosa accadrà in futuro, ho solo una certezza. Farò musica – ha confidato in un’intervista rilasciata ai colleghi di El Confidencial – Ho un sacco di persone intorno a me che fanno fatica a comprendere la mia decisione. Non mi pento di nulla. Voglio vivere onestamente e non è come mi sentivo in macchinaNon voglio più soldi. Voglio vivere una verità».

Jaime Alguersuari, che già nel 2011 aveva pubblicato il primo disco che gli ha conferito anche un discreto successo, ha però lasciato intendere che lo svenimento della tappa di Mosca di Formula E abbia avuto un ruolo importante nella sua decisione: «Sto bene, non ho nessuna malattia però non si può nascondere che il mancamento sia stato un fattore della mia decisione, uno dei tanti – ha continuato l’ex pilota della Toro Rosso – Ho voluto smettere perché voglio aprire un altro capitolo della mia vita, alzarmi ogni mattina innamorato di qualcosa che mi piacerebbe fare per il resto dei miei giorni, fare qualcosa che amo e che attualmente non è l’automobilismo».

Il pilota spagnolo, che nell’ultimo anno è stato impegnato in Formula E con la Virgin Racing, non ha nessuna intenzione di cancellare il suo passato: «La Formula 1 è stata una parte importante della mia vita. Ho fatto il pilota, il tester per la Pirelli, ho cambiato Categoria, ho provato a fare il commentatore. Ho 25 anni e credo che sia il momento giusto per fermarmi, ho preferito non insistere».

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close