DichiarazioniFormula 1Gran Premio Turchia

Il GP di Turchia torna (nuovamente) nel calendario 2021

Prende il posto di Singapore dopo la mancata sostituzione della gara canadese; si correrà il 3 ottobre

Il Gran Premio di Turchia rientra nel calendario 2021 e si correrà, nonostante la recente cancellazione, in sostituzione del weekend di Singapore

Dopo esser entrato e uscito nel giro di poche settimane dal calendario Formula 1 2021, il Gran Premio di Turchia viene nuovamente inserito tra le 23 tappe del Mondiale. La gara turca dovrebbe, lasciamo il condizionale viste le ultime esperienze, sostituire la gara di Singapore nel weekend tra l’1 e il 3 ottobre.

Il Gran Premio di Turchia sarebbe dovuta essere la tappa sostitutiva del weekend canadese, ma le restrizioni agli spostamenti date dall’attuale emergenza sanitaria hanno reso impossibile lo svolgimento della gara in questo periodo dell’anno. Proprio in questo weekend si sta svolgendo il primo dei due weekend in Austria, utili proprio a rimpiazzare la Turchia.

LA SODDISFAZIONE DI DOMENICALI

“Siamo lieti di tornare in Turchia sul circuito Intercity Istanbul Park”, le parole del capo della Formula 1 Stefano Domenicali. “Speriamo di vedere un’altra fantastica gara ancora una volta in una delle migliori piste del mondo. Vogliamo ringraziare l’Intercity Istanbul Park, la direzione e il sig. Vural Ak per i suoi sforzi personali per realizzare questo evento.”

“Abbiamo dimostrato che possiamo continuare ad adattarci e c’è un enorme interesse per il nostro sport; questo da la speranza a molte località di avere un Gran Premio. Abbiamo avuto ottime conversazioni con tutti gli altri promotori dall’inizio dell’anno e continuare a lavorare a stretto contatto con loro durante questo periodo”.

La gara della Turchia troverà alloggio nello slot lasciato libero dalla gara di Singapore, andando così a ricomporre una delle tre triplette previste per la seconda metà di stagione. Il Gran Premio si disputerà a cavallo dei weekend di gara in Russia e in Giappone, quest’ultimo ancora a forte rischio.

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.