DichiarazioniFormula 1

Horner: “Quest’anno sarà una lotta a tre”

Il team principal Red Bull vede la propria scuderia a giocarsi il titolo con Mercedes e Ferrari

Salvo imprevisti, la stagione che sta per iniziare presenterà gli stessi valori in campo del 2019

Nel 2020 avremo una situazione regolamentare stabile, similare a quella della stagione scorsa. Questo potrebbe rendere possibile una lotta a tre tra i top team canonici, ovvero Mercedes, Ferrari e Red Bull.

A detta di Christian Horner, solo “pescare un coniglio dal cilindro” potrebbe permettere a un’altra scuderia di inserirsi nella battaglia.

STAGIONE CLASSICA

“Avremo continuità in tutti gli aspetti: piloti, regolamenti, forniture delle power unit”, ha dichiarato Horner a Motorsport.com.

“Quindi, a meno che qualcuno non tiri fuori un coniglio dal cilindro, penso vedremo un’annata davvero eccitante tra noi, Mercedes, Ferrari”.

“Potrebbe essere una stagione classica”
.

INIZIARE A RILENTO, IL DIFETTO DELLA RED BULL

L’unica incognita per la scuderia di Milton Keynes potrebbe essere le proverbiali difficoltà incontrate in passato a inizio stagione, salvo poi carburare nella seconda parte.

“Nel 2019 il cambio dell’ala anteriore e il cambio delle mescole decisi durante l’inverno sembravano averci condizionato, forse più dei nostri avversari”.

“Penso che dall’Austria in poi ce ne siamo davvero accorti e la seconda metà dell’anno per noi è stata molto competitiva”, ha concluso.

Topics
Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 28 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Istruttore di scuola guida nella vita, appassionato fin da piccolo di Formula 1 e del motorsport a 360 °.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close