DichiarazioniFormula 1

Horner: “Max può battere chiunque”

Il team principal della scuderia austriaca è convinto che l’olandese sia in ottima forma, pronto e determinato per iniziare la sua scalata al sogno iridato già a partire dalla prima gara

Il team principal della Red Bull è convinto che il pilota olandese possa riuscire a diventare campione del mondo, battendo tutti i piloti più forti in pista

Che Max Verstappen avesse del talento, era ormai chiaro. Tuttavia, finora l’olandese non è ancora riuscito a conquistare il suo primo titolo mondiale. Vuoi per gli errori commessi negli anni da principiante, vuoi per il carattere un po’ troppo aggressivo, per Verstappen il sogno iridato non è ancora stato coronato. Questo, però, non impedisce a Christian Horner di continuare a sperare che il suo pupillo salga sul gradino più alto. Una speranza non del tutto vana, secondo il team principal, convinto che nel prossimo futuro il giovane pilota possa soddisfare anche questo aspetto.

UN 2020 CON SORPRESA?

Horner è convinto che Verstappen abbia tutte le carte in regola per battagliare con i piloti più forti sulla griglia di partenza, risultandone sempre vincitore. Tuttavia, affinché questo sia possibile, l’olandese ha bisogno di una macchina competitiva, in grado di reggere il confronto con la Mercedes. La scuderia tedesca è tutt’ora la favorita anche per la stagione 2020, che però potrebbe riservare non poche sorprese.

Max vive per correre ed è capace di battere chiunque per avere quel titolo, sempre che gli diamo i mezzi per farlo. Ma non dimentichiamoci che la Mercedes arriva come favorita anche per questa stagione. Sono stati campioni per sei volte, ma pensiamo di essere in una buona posizione e iniziamo la stagione con la mentalità di sfruttare quello che si è tradotto come uno status quo”.

Al team austriaco non manca certo la determinazione, secondo quanto si apprende dalle parole di Horner. Anzi. Tutto il team è pronto a scendere in pista e a dare prova delle proprie capacità sin dalla prima gara. Del resto, la scuderia sarà impegnata in un doppio weekend in casa, dove saranno richiesti impegno e concentrazione per ottenere ottimi risultati.

HORNER SPERA NEGLI ERRORI DEGLI ALTRI

Alcuni piloti saranno un po’ arrugginiti e questo potrebbe provocare una partenza emozionante per la gare, perché inevitabilmente ci saranno degli errori”. Queste sono state le dichiarazioni del team principal, che per impedire questa situazione all’interno della squadra, ha colto l’occasione di far scendere in pista Albon durante il filming day.

Il filming day a Silverstone ci ha permesso di correre 100 chilometri con la nostra monoposto e abbiamo fatto un buon lavoro con Alex e la squadra. Operativamente abbiamo anche completato qualche gara virtuale con il pit-wall, quindi siamo completamente pronti per l’Austria”.

Pubblicità

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati di navigazione, indirizzi IP anonimizzati e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.