Curiosità dalla F1Formula 1

Hamilton nominato Cavaliere a casa dei Reali inglesi

Oggi il sette volte campione del mondo ha ufficialmente ricevuto il titolo di Sir dal Principe Carlo in persona

Al castello di Windsor, il sette volte campione del mondo riceve ufficialmente il titolo di Cavaliere dal Principe Carlo

Lewis Hamilton ha fatto oggi la sua prima apparizione ufficiale dopo la sconfitta di Abu Dhabi. Accompagnato da sua madre Carmen Larbalestier, il sette volte campione del mondo si è recato al Castello di Windsor per ricevere il titolo di Cavaliere dal Principe Carlo in persona, dopo l’investitura dello scorso anno.
Con un completo nero elegante e una medaglia rossa al collo, prezioso simbolo del servizio reso al mondo del Motorsport, Hamilton diventa così il quarto pilota a ottenere il titolo di “Sir” dopo Jack Brabham, Stirling Moss e Jackie Stewart, come ricorda Soymotor.com.

HAMILTON CAVALIERE A WINDSOR: TRA UN’INVESTITURA E UN RICORSO

Un’occorrenza speciale, che, forse, riporterà un poco di felicità nel cuore del leone ferito, dopo gli incredibili eventi di domenica scorsa e lo scenario di un possibile ricorso di Mercedes contro il rigetto dei reclami post GP da parte della FIA. Il silenzio stampa in cui si è chiuso il team anglo-tedesco potrebbe infatti essere funzionale alla battaglia che lo aspetta in tribunale.
Nel frattempo, i sostenitori più fedeli di Hamilton si sono raccolti attorno al pilota sui più famosi social media, condividendo foto, video e pensieri di affetto verso l’inglese. Ieri sera su Twitter, l’hashtag “IStandWithLewisHamilton”, creato con il fine di chiedere giustizia per un finale di stagione poco limpido, era in tendenza in diversi paesi, tra cui l’Inghilterra e l’Italia.

Dunque, se c’è qualcosa che non è mancato è stato il calore dei fan, subito pronti a fare pressione sulla FIA perché ciò che è successo in pista durante l’ultimo weekend di gara non si ripeta più.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, ho una Laurea Triennale in Lingue Straniere e una Laurea Magistrale in Linguistica, entrambe conseguite nella Capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, spazio, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio