DichiarazioniFormula 1

Hamilton ha pensato di prendersi un anno sabbatico

Il sei volte Campione del Mondo ha valutato l’idea di fermarsi per un anno ma pensa che un atleta, nel bel mezzo della propria carriera, non possa permetterselo

Lewis Hamilton rende noto il modo in cui trascorre questi giorni senza Mondiale di Formula 1. Sottolinea che si diverte e pensa a se stesso, riposando corpo e mente. Infine rivela che ci sono state occasioni negli ultimi cinque anni in cui ha considerato di prendersi un anno sabbatico

Hamilton afferma, senza alcun segreto, di sfruttare al meglio questa pausa data dal Coronavirus. Ricorda il grande stress a cui lui e il suo team sono sottoposti e afferma di aver sentito che il suo corpo e la sua mente gli stavano chiedendo di riposare. Il pilota britannico afferma che negli ultimi cinque anni ci sono stati momenti in cui ha pensato di ricorrere a un anno sabbatico.

Sono contento che non mi abbiano disturbato in questo periodo. Avevo bisogno di un po’ di tempo per me stesso e penso che tutti dovrebbero averlo. Certamente mi manca vedere la mia squadra e i miei amici, come succede a tutti” afferma il sei volte Campione del Mondo in un video pubblicato dalla Mercedes.

NONOSTANTE SIA UN PERIODO DIFFICILE A LIVELLO MONDIALE, IL BRITANNICO SI SENTE IN PACE CON SE STESSO

“Negli ultimi cinque anni, a volte, ho pensato che sarebbe stato positivo per la mia mente e il mio corpo riposare per un anno” dichiara. Poi spiega che uno come lui non può permetterselo, così aggiunge: “Non credo sia una cosa positiva per un atleta che è nel pieno della sua carriera staccare per un anno. Beh, non si può mollare così. Non devi farlo per te stesso“. 

Per concludere, il sei volte Campione del Mondo afferma: “La tecnologia sta facendo grandi progressi, è necessario essere aggiornati sulla vettura e sul suo sviluppo. Adesso non sto prendendo in considerazione l’anno sabbatico. Voglio godermi quest’anno cercando di trarne il meglio nonostante sia un periodo difficile a livello mondiale. Mi sento più sano che mai, sono davvero felice”.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati di navigazione, indirizzi IP anonimizzati e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.