DichiarazioniFormula 1Gran Premio Singapore

GP Singapore, Hamilton: “Possiamo essere aggressivi”

Un titubante Lewis Hamilton sulle prestazioni esaltanti della Ferrari, dichiara che domenica potrebbero vincere il GP di Singapore

Il campione del mondo di Formula 1, Lewis Hamilton, partirà in seconda posizione nel Gran Premio di Singapore, alle spalle di Charles Leclerc che ha ottenuto la pole position, ma l’inglese non si deprime.

Charles Leclerc ottiene la pole position nel suo secondo ed ultimo tentativo veloce, ottenendo la pole sul suo compagno Vettel, ma quando passa sul traguardo Hamilton è lui ad ottenere la seconda piazzola per 0.019 secondi, su un Vettel in difficoltà e un Leclerc in piena forma.

Al termine della qualifica “amara” per la Mercedes, Lewis Hamilton, ha detto: “Sono molto felice di partire dalla prima fila e aver diviso la Ferrari. Domani possiamo essere molto aggressivi. È un circuito cittadino, in linea di principio ci favorisce, ma sarà così?”. 

La domanda di Lewis Hamilton è lecita, dopo che la Ferrari ha conquistato la pole position su un circuito dove sulla carta era sfavorita, ma ha dimostrato di poter ribaltare la situazione in suo favore e in sfavore di Mercedes e Red Bull, inizialmente favoriti.

Proprio a questo riguardo, un Lewis Hamilton titubante si pone delle domande sulla Ferrari: “Non so da dove abbiano preso questo ritmo, questo non è un circuito per loro. Charles ha fatto due grandi giri, ho fatto tutto, sono stato vicino a migliorare il loro tempo ma alla fine sono arrivato secondo”.

Infatti, Lewis Hamilton è arrivato secondo con un distacco dal poleman Leclerc, di 0.191 secondi. Quindi, domani il pilota inglese tenterà tutto ciò che è in suo possesso per ottenere la vittoria, su una pista a sua detta favorevole per la Mercedes, iniziando dalla partenza che dovrà essere eccellente.

Al momento, Lewis Hamilton insieme al pilota della Ferrari, Sebastian Vettel, detiene il record di vittorie nel GP di Singapore, con cinque vittorie a testa (solo una per Nico Rosberg nelle 11 edizioni disputate). In caso di vittoria diventerà il pilota più vincente sul circuito di Marina Bay.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio