2015Gran Premio Singapore

Gp Singapore Formula 1 2015, via Merhi ecco Alexander Rossi in Manor

Alla vigilia del Gp di Singapore 2015, il team Manor ha deciso di cambiare la coppia dei suoi piloti, per le ultime gare della stagione 2015, facendo sapere ufficialmente che Alexander Rossi attualmente impegnato nella GP2, disputando un’ottima stagione 2015 (è al secondo posto in classifica), farà finalmente il suo debutto in Formula 1 a Singapore in sostituzione di Roberto Merhi per i prossimi 5 Gran Premi rimanenti della stagione 2015.

Quindi, vedremo il 23enne di Nevada City in California, gareggiare a Singapore, Giappone, Stati Uniti, Messico e Brasile, mentre Merhi tornerà per le tappe in Russia e Abu Dhabi dato che in quelle occasioni Rossi sarà impegnato in GP2.

Così Alexander Rossi, diventa il terzo pilota statunitense nella storia della Formula 1, dopo Scott Speed (ha corso le stagioni 2006 e 2007 con la Toro Rosso) e Michael Andretti (stagione 1993 con la McLaren)

Il Californiano era pilota di riserva della Marussia, con la quale è sceso in pista per le prove libere del Gp del Belgio 2014, sostituendo Max Chilton, e poi avrebbe potuto tornare alla guida della monoposto della MR03 nel Gp della Russia 2014, in sostituzione di Jules Bianchi, poi però il team per rispetto del pilota francese, decise di correre solo la monoposto di Chilton. Ora, sembra essere arrivata l’opportunità tanto attesa per il giovane pilota, che si appresta a disputare le sue prime gare di Formula 1.

«Sono molto grato a Manor per avermi dato l’opportunità di gareggiare dimostrando di continuare a credere in me, – ha detto Rossi – Mi sono preparato molto in vista di questa opportunità. Molti sapranno che tra il team ed io dal 2014 c’è una stretta relazione. Questo è un piccolo team di Formula 1 che ne ha passate tante. La loro passione e determinatezza, e il loro ritorno in questa stagione è straordinaria. Sono onorato di far parte di questa squadra e poter contribuire alle continue crescite e successi. Marina Bay è un circuito che mi piace, dunque non c’è posto migliore per debuttare. Sono consapevole che c’è molto lavoro da fare da qui alla fine della stagione 2015.»

Anche John Booth, il boss della piccola scuderia di Formula 1, commenta il prossimo debutto di Alexander Rossi, che è tra i favoriti per un sedile in Team Haas per il 2016: «La firma di Alexander ci fa rendere orgogliosi nel poter fornire giovani piloti con l’opportunità di dimostrare i loro talenti. Siamo certi che farà un grande lavoro e non vediamo l’ora di vederlo correre per la sua prima volta in Formula 1 in questo weekend a Singapore. È una notizia fantastica per lo sport che si troverà nuovamente un pilota americano, soprattutto negli Stati Uniti per il Gp d’Austin, e negli altri appuntamenti del nuovo continente come Messico e Brasile. So che Alexander è molto eccitato a tal proposito, e noi non vediamo l’ora di dargli l’opportunità di mostrare al pubblico Americano cosa può fare. Merhi sarà presente per le 5 gare di Rossi come pilota di riserva ufficiale del team, insieme a Fabio Leimar. Roberto è ovviamente deluso, tuttavia ha dimostrato comprensione e professionalità riguardo questa decisione presa, e noi lo ringraziamo per questo. Non abbiamo preso decisioni in merito ai piloti per il 2016, ma continueremo a valutare le nostre opzioni durante il finale di stagione.»

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close