Formula 1Gran Premio Gran Bretagna

GP Silverstone: Boris Johnson favorevole allo svolgimento

Il primo ministro britannico ha risposto alle pressioni della Formula 1 per favorire la disputa della gara britannica

Il governo britannico ha discusso riguardo lo svolgimento a porte chiuse dello storico GP di Silverstone

Sembra che la pandemia di Covid-19 stia allentando la sua presa sull’Europa. Da fine giugno, infatti, potranno riprendere le attività e gli spostamenti in tutti i paesi coinvolti. L’Inghilterra, uno tra i più colpiti, si sta già impegnando per una ripartenza da zero, ovviamente garantendo la sicurezza di tutti. Altro punto caldo che deve affrontare il governo è il GP di Silverstone. Questo Gran Premio, infatti, è stato incluso nell’attuale calendario provvisorio di Formula 1. 

Il primo ministro britannico Boris Johnson si è applicato per creare un’esenzione dalla quarantena per il personale viaggiante dello sport, Formula 1 compresa. In sostanza, la giustificazione sarebbe quella di sostenere l’industria automobilistica britannica, con gli organizzatori della Formula 1 e del GP di Silverstone che hanno chiarito al governo l’importanza di disputare le gare. E soprattutto di mantenere in vita il Campionato Mondiale 2020.

“SERVE IL VIA LIBERA DAL GOVERNO”

Un portavoce della Formula 1 ha dichiarato a Motorsport.com che una soluzione si troverà: “Stiamo lavorando costruttivamente con il governo al fine di garantire un sicuro riavvio della stagione. Naturalmente sono in corso alcune discussioni molto importanti“. 

Il responsabile del circuito Stuart Pringle ha affermato: “L’opzione migliore rimane quella di correre le gare britanniche più tardi. Abbiamo le nostre date originali, intorno a metà-fine luglio, ma in realtà abbiamo anche un certo grado di flessibilità fino ad agosto per il GP di Silverstone. Non penso che per la Formula 1 trovare una data, o addirittura due, sarà un problema. Ciò di cui abbiamo bisogno è il via libera del governo. Ma sicuramente servirà del tempo”. 

Sono quindi in corso diverse trattative e riunioni per prendere delle decisioni cruciali per lo svolgimento del GP di Silverstone. Naturalmente la sicurezza e la salute di tutti sono una priorità, e non dovranno passare in secondo piano. Non ci resta che attendere un decisione definitiva, e la tanto desiderata ripartenza del Motorsport, prevista per il 5 luglio al Red Bull Ring. 

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button