Formula 1Gran Premio Monaco

GP Monaco: cosa è cambiato nel weekend di gara?

Come mai nel Principato da questa stagione non si gira più il giovedì? Il Circus ha eliminato il tradizionale stop del venerdì, dalla tappa più glamour del suo calendario

Cosa è cambiato nel weekend di gara relativo al GP di Monaco? La Formula 1 ha deciso di uniformare l’evento nel Principato agli altri eventi presenti nel calendario

Il giovedì del Principato è stato atipico, perché seppur caratterizzato dal rombo dei motori, non erano quelli della Formula 1. Ma cosa è cambiato nel weekend di gara relativo al GP di Monaco? Da cosa è nata questa decisione? Dai troppi eventi in calendario e dal susseguirsi degli stessi (settimana scorsa infatti si è disputato il GP di Spagna). Il Circus perciò ha deciso di cambiare rotta, dando l’opportunità ai team di organizzarsi, allineando anche il weekend del Principato al resto degli eventi in programma nella stagione.

L’aspetto atipico e caratteristico del weekend di gara del Principato era inerente al giovedì. Infatti le le sessioni in pista erano distribuite tra giovedì, sabato e domenica. Di venerdì le vetture del Circus non scendevano in pista, perciò i piloti avevano a disposizione un giorno di riposo, che impiegavano per le attività con media e sponsor. Ma a cosa era dovuto questa giornata di stop? Il weekend del GP di Monaco è sempre stato in concomitanza con una festa religiosa cristiana: l’Ascensione. Tale festa è 40 giorni dopo la Resurrezione e il venerdì era dedicato alla processione.

Perché nel Principato vi era una particolare conformazione del fine settimana di gara?

Quindi si era studiata quella particolare conformazione del weekend di gara per consentire una maggior affluenza di pubblico al tracciato, sfruttando il giorno di festa. Nonostante la processione non si svolga ormai da anni e il weekend del GP di Monaco non coincidesse più con la festa dell’Ascensione, per tradizione e per una questione di viabilità, il consueto venerdì di stop era stato mantenuto. L’obiettivo era quello di non paralizzare la città con giornate consecutive di chiusura al traffico. Ma risolta tale problematica e anche con l’avvento della Pandemia, si è reso necessario cambiare sistema.

Con il precedente sistema infatti, i turisti dovevano per forza di cose soggiornare un giorno in più a Monaco. Ciò anche in tempi in cui non vi era la Pandemia stava diventando un problema in termini economici. La Formula 1 per tutti i fattori sopra elencati, perciò ha deciso che era arrivato il momento di uniformare e allineare il weekend del GP di Monaco agli altri eventi presenti nel calendario. Ma quindi adesso come sarà strutturato il fine settimana nel Principato di Monaco? Si avrà il consueto weekend dal venerdì alla domenica: con le conferenze pre-libere che avranno luogo stamattina, per poi lasciare il posto all’azione in pista nel pomeriggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.