2019DichiarazioniFormula 1Gran Premio Brasile

GP Brasile, Ferrari: “Ci serve più grip”

A Interlagos, una seconda sessione sull’asciutto dopo la forte pioggia caduta sul tracciato durante la FP1

Sebastian Vettel e Charles Leclerc hanno fatto segnare i due migliori tempi della seconda sessione delle prove libere. Ora l’attenzione è per la qualifica.

Dopo una prima sessione di libere all’insegna del bagnato, questa seconda fase ha messo fine alla giornata di venerdì.
La pioggia caduta sul tracciato carioca di Interlagos non aveva infatti permesso a team e piloti di girare in pista quanto necessario.
Importanti, dunque, le secondo prove libere, che si sono concluse con una prima fila Ferrari e la Red Bull di Max Verstappen subito dietro.
Vettel ha fermato il cronometro a 1:09:217 con gomma soft, seguito dal compagno di squadra Leclerc con gomma media, che si è piazzato in seconda posizione con un distacco di appena 21 millesimi.

VETTEL: “CI SERVE PIÙ GRIP”

90 minuti intensi per i piloti Ferrari, che hanno eseguito un totale di 65 giri. Il team di Maranello si è infatti concentrato sul passo gara con due long run, montando mescole diverse sulle due vetture.
Il quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel ha dichiarato: “La vettura era buona, ma non è stato affatto facile oggi in pista con le condizioni meteorologiche che hanno reso complicato girare in maniera continuativa. Credo tuttavia che abbiamo capito di che cosa c’è bisogno per far progredire la vettura”.

E sul passo gara Sebastian è convinto serva più grip: “Il mio ritmo è stato migliore sul giro secco rispetto a quello che sono riuscito a tenere in configurazione gara. In questo senso abbiamo bisogno di trovare più grip, lavorando sul bilanciamento della vettura per ottimizzarla in vista dei long run.
Sono convinto che possiamo fare un passo avanti anche se credo che la corsa non sarà facile per noi perché mi aspetto che i valori in campo siano simili a quelli degli ultimi due Gran Premi. Ora ci dobbiamo concentrare sulle modifiche da fare per migliorare la nostra performance. Domani capiremo meglio che cosa ci possiamo aspettare da qualifica e gara” – ha sottolineato Vettel.

IL RITMO FERRARI SEMBRA BUONO

Il numero 16 del Cavallino Rampante ha così commentato la giornata di venerdí: “Nel complesso quella di oggi è stata una giornata positiva. Il nostro ritmo in configurazione da qualifica sembra buono, mentre abbiamo ancora del lavoro da fare per migliorare il nostro passo in vista della gara. Sono anche contento di aver potuto girare con la pioggia ed è per questo che ho chiesto di scendere in pista il prima possibile in mattinata”.

Charles si è detto inoltre ottimista per la gara, nonostante la penalità di 10 posizioni per la sostituzione del motore: “Certo, quelle condizioni non erano veramente rappresentative perché sembra che non le ritroveremo domani e domenica quando ci aspettiamo temperature più alte e poca pioggia. Tuttavia è stato positivo vedere che anche in quelle condizioni eravamo competitivi. Di sicuro c’è la possibilità di migliorare e faremo in modo di lavorare sulle modifiche da apportare domani.
Affrontiamo le qualifiche sapendo che dovremo scontare una penalizzazione in griglia, ma questo per me non cambia nulla. Sarà importante spingere al massimo per poter scattare più avanti possibile” – ha concluso Leclerc.

Topics
Pubblicità

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close