Formula 1Gran Premio Bahrain

GP Bahrain, la griglia di partenza

Pole di Verstappen con un giro veloce perfetto. Prima fila firmata Red Bull e a inseguire le due Ferrari

La prima fila della griglia di partenza del GP del Bahrain conferma la forza delle Red Bull. Seguono le due Ferrari di Leclerc e Sainz

Prima qualifica della stagione da cardiopalma! Un Verstappen concreto, un Leclerc missile e un Perez con tanta fame di vittoria. Q1, Q2 e Q3 davvero combattuti e tutti i team si sono dovuti impegnare fin dall’inizio per cercare di rimanere fuori dalla zona eliminazione e agguantare la prima posizione sulla griglia di partenza del circuito di Sakhir.

Un Super Max si dimostra subito il più forte nel Q3 rimanendo in testa fin dall’inizio e chiudendo la qualifica con il tempo di 1:29:708. Nell’ultimo tentativo ci pensa Perez a impensierire la pole di Verstappen con un buon giro, ma finisce a + 0.138 dal compagno di squadra. Molto bene anche il giro secco di Leclerc, fermatosi dopo aver fatto segnare il crono per tenere un set nuovo di gomme soft per la gara e non sprecarlo durante la qualifica. Buono il recupero di Sainz che piazza la sua Ferrari in quarta posizione.

mercedes meglio del previsto, male McLaren

Per quanto riguarda la Mercedes, Russell partirà dalla sesta casella, mentre Hamilton dalla settima. Non la posizione ideale in cui vorrebbe trovarsi il team di Brackley, ma sicuramente un passo in avanti positivo rispetto alle deludenti prove libere. Continua invece il periodo buio in casa McLaren, le cui prestazioni fanno capire quanto lavoro ci sia ancora da fare per portare la monoposto a un livello competitivo. Norris chiude in undicesima posizione, mentre il compagno di squadra Piastri eliminato nel Q1 partirà dalla diciottesima casella.

Illusione aston martin? sorpresa Hulkenberg

Tantissime le aspettative su questa nuova Aston Martin e soprattutto su Fernando Alonso. Vettura molto competitiva, ma non abbastanza da poter impensierire le prime posizioni. Un proverbiale Alonso piazza la monoposto in quinta posizione subito dietro alle Ferrari. Più in difficoltà Stroll che partirà dall’ottava posizione. Molto bene anche la Haas di Hulkenberg che ha fatto davvero la differenza nei confronti del suo compagno di squadra e posiziona la monoposto in decima posizione. Male Magnussen, non andato oltre alla diciassettesima.

GP bahrain: griglia di partenza

  1. Max Verstappen (Red Bull)
  2. Sergio Perez (Red Bull)
  3. Charles Leclerc (Ferrari)
  4. Carlos Sainz (Ferrari)
  5. Fernando Alonso (Aston Martin)
  6. George Russell (Mercedes)
  7. Lewis Hamilton (Mercedes)
  8. Lance Stroll (Aston Martin)
  9. Esteban Ocon (Alpine)
  10. Nico Hulkenberg (Haas)
  11. Lando Norris (McLaren)
  12. Valtteri Bottas (Alfa Romeo)
  13. Zhou Guanyu (Alfa Romeo)
  14. Yuki Tsunoda (Alpha Tauri)
  15. Alexander Albon (Williams)
  16. Logan Sergeant (Williams)
  17. Kevin Magnussen (Haas)
  18. Oscar Piastri (McLaren)
  19. Nyck De Vries (Alpha Tauri)
  20. Pierre Gasly (Alpine)

Redazione

News in tempo reale, classifiche aggiornate, foto e video delle gare, F1 live, piloti, team, Gran Premi in diretta web, e curiosità dal grande mondo della Formula 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio