DichiarazioniFormula 1

GP Bahrain, Hamilton: “Ho dato tutto quello che avevo”

In occasione delle qualifiche del GP del Bahrain il campione del mondo in carica ha perso l’opportunità di ottenere la prima pole della stagione

Le qualifiche del GP del Bahrain, le prime della stagione hanno dato il loro responso con Max Verstappen poleman, e il campione del mondo Lewis Hamilton che lo insegue per 0.388s.

Quella del GP del Bahrain seppur la prima qualifica della stagione è stata molto emozionante non perché si è ritornati all’azione in pista, ma perché si è ritornati in pista con le carte mescolate e con tante incognite e senza alcuna certezza, difatti il poleman per eccezione Lewis Hamilton ha concluso in seconda posizione, congratulandosi in primis con il poleman:

“Devo fare le mie congratulazioni a Max, ha fatto davvero un ottimo lavoro. Ho dato tutto quello che avevo, purtroppo non è stato sufficiente. Penso che questo sia il meglio che si potesse fare in questo momento”, per poi proseguire parlando della nuova W12 ammettendo che: “Ho estratto il massimo potenziale dalla macchina, siamo cresciuti dai test ad oggi”.

IL RINGRAZIAMENTO ALLA SQUADRA

Per concludere ha poi voluto ringraziare comunque la squadra per il lavoro fatto in fabbrica in Inghilterra che hanno reso possibile comunque il posizionamento in prima fila: “I ragazzi in fabbrica hanno svolto un lavoro straordinario: i nostri aerodinamici hanno portato idee ed informazioni perfette per migliorare la macchina e per farci avvicinare alla Red Bull. Credo che essere così vicini, alla luce dei risultati dei test, fosse davvero il massimo a cui potessimo ambire”.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.