Formula 1Gran Premio Bahrain

GP Bahrain, FP2: Hamilton ancora il più veloce

Il pilota Mercedes si è riconfermato il più performante della giornata di oggi. Alle sue spalle, Max Verstappen e Valtteri Bottas

Il sette volte campione del mondo ha fatto segnare ancora una volta il miglior tempo. Una bandiera rossa provocata dall’incidente di Alex Albon ha fermato le prove libere

Un pomeriggio di prove libere illuminato dalle luci sulla pista di Sakhir, dove in passato abbiamo assistito a bellissime e accese battaglie. Le FP1 di questa mattina si erano concluse con il primo tempo del sette volte campione del mondo Lewis Hamilton e i test con i nuovi pneumatici Pirelli che aprono le porte alla stagione 2021. L’inglese della Mercedes ha replicato con gomma rossa. Dietro di lui, Valtteri Bottas e Max Verstappen, che non è riuscito a migliorare il suo tempo dopo aver montato lo pneumatico più morbido.

Tra le novità di questa giornata, sarà annoverato anche il cane che, subito dopo la bandiera verde, ha deciso di farsi un giro in pista da vero appassionato curioso. Sebastian Vettel ha scherzato: “Avrei potuto portare il mio!”.

GP BAHRAIN, FP2: BOTTO PER ALEX ALBON; LE PRIME IMPRESSIONI SULLE GOMME 2021

Un brivido di spavento per l’incidente di Alex Albon. Il giovane pilota anglo-tailandese ha infatti perso il posteriore all’ultima curva, controsterzando eccessivamente per ritornare in pista. Dal replay, è stato possibile notare come il numero 23 di casa Red Bull abbia ingranato la quinta marcia quando tutti e 4 gli pneumatici si trovavano già nella via di fuga. L’urto contro le barriera del circuito è avvenuto a circa 200 km/h; velocità che ha totalmente distrutto il lato destro della monoposto e costretto i commissari a esporre bandiera rossa. Un grave errore per lui che riapre tristemente la discussa e spinosa questione del suo futuro in Formula 1.
Sarà senza dubbio una lunga notte di lavoro per i meccanici Red Bull.

In collegamento, Mario Isola, manager Pirelli, a casa con Covid, ha poi commentato le primissime impressioni di team e piloti sugli pneumatici testati questa mattina in preparazione del prossimo anno. In molti, tra cui Verstappen, si sono lamentati dell’eccessivo sovrasterzo avvertito sulle vetture.

Dunque, primeggiano Mercedes e Red Bull; bene anche le due Racing Point, quarta e ottava con Perez e Stroll rispettivamente. Ferrari dodicesima e quattordicesima con Vettel e Leclerc. McLaren settima e tredicesima con Norris e Sainz. Promettente anche il passo gara dell’AlphaTauri.

Questa la top ten: 
HAMILTON
VERSTAPPEN
BOTTAS
PEREZ
RICCIARDO
GASLY
NORRIS
STROLL
KVYAT
ALBON

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.