Formula 1Gran Premio BahrainTecnica e Circuiti

GP Bahrain: ci saranno tre zone DRS

La FIA, insieme alla F1, ha individuato ben tre zone DRS sul circuito di Sakhir, anche se nelle prime due più raramente vedremo dei sorpassi

Ci saranno tre zone DRS nel primo GP del Bahrain della stagione 2020. Non accadeva dal Gran Premio di Stiria.

Per il primo round del GP del Bahrain, in programma questo weekend, la FIA e la Formula 1 hanno individuato tre zone DRS in cui poter effettuare dei sorpassi. L’ultimo circuito in cui si sono previsti tre punti di sorpasso in questa stagione fu il Red Bull Ring. Nei restanti Gran Premi infatti non si è andati oltre i due rettilinei in cui si potesse aprire l’ala posteriore.

Entrando nei dettagli, partendo dal via, il primo punto in cui potrà azionare il DRS sarà dopo la curva 3, ventitre metri dopo l’apice, e il suo punto di rilevamento sarà situato cinquanta metri dopo curva 1. Il secondo punto dove si potrà aprire l’ala mobile sarà cinquanta metri dopo curva 10, che immette sul rettilineo di ritorno del tracciato. Il suo punto di rilevamento è stato individuato dieci metri prima della curva 9. Infine, l’ultima zona DRS, sarà sul lunghissimo rettilineo principale che porta al traguardo.

Sarà proprio sul rettilineo finale in cui ci si aspettano la maggior parte dei sorpassi. Un circuito piuttosto tecnico, completo sia di curve veloci che lente, in cui non è mai mancato lo spettacolo. Quest’anno la Formula 1 si fermerà in Bahrain per due settimane, disputando ben due GP. Nel secondo appuntamento però, le monoposto sfrecceranno su una variante del tradizionale tracciato. Variante che alcuni ritengono sia molto simile ad un ovale e che probabilmente per la prima volta vedremo abbassarsi sotto il minuto i tempi sul giro.

I TRIONFATORI DEL GP DEL BAHRAIN

Il Gran Premio del Bahrain fece il suo debutto in Formula 1 nel 2004. In quell’anno fu Michael Schumacher a trionfare sul circuito arabo: pole position e vittoria. Il pilota con più successi a Sakhir è però Sabastian Vettel, con ben quattro vittorie all’attivo. Tre vittorie e testa invece per Alonso e Hamilton. Nelle restanti edizioni a tagliare per primi il traguardo furono Jenson Button nel 2009 e Felipe Massa nel 2007 e 2008.

 

 

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.