Formula 1

GP Australia 2015, McLaren: impensabile la zona punti

gp-australia-2015-mclaren-conferenza-stampa-button-magnussen-001

Debutto da dimenticare per la McLaren Honda di Jenson Button e Kevin Magnussen, che rispettivamente occupano le ultime posizioni della griglia di partenza in 17esima e 18esima posizione. Nonostante la MP4-30 dal punto di vista aerodinamico sembri una vettura interessante, a mancare è la potenza del propulsore Honda che, per la gara di Melbourne sta girando con la power unit depotenziata per evitare guai all’ERS. A Woking non possono ritenersi soddisfatti del risultato odierno, non tanto per la posizione, ma quanto per il distacco abissale che divide la McLaren dalle Mercedes (2,8 secondi circa).

Jenson Button, così come Kevin Magnussen, sono costretti a prendere il via dall’ultima fila dello schieramento nel primo Gran Premio della stagione 2015 e pensare, che appena un anno fa, la Mp4-29 terminò la gara in seconda e terza posizione: «La nuova vettura è già migliore rispetto a quella che ho guidato nei test di Jerez de la Frontera e Barcellona, ma non siamo ancora competitivi. La Mp4-30 è una buona vettura: il telaio sembra buono, così come il carico aerodinamico di cui possiamo disporre, ma stiamo affrontando un cambiamento notevole e c’è ancora molto lavoro da fare – ha commentato Jenson Button a seguito della qualifica – Domani sarà ancora più complicato di oggi, speriamo di avere un’affidabilità tale da poter fare bene ma sarà un Gran Premio difficile per noi».

La stessa delusione si legge nelle parole di Kevin Magnussen: «Nel primo run del Q1 sono andato bene, poi ho accusato un problema al motore e non mi è stato possibile migliorare – ha commento di danese che a Melbourne ha preso il posto di Alonso – Ovviamente per domani i punti sono fuori portata. L’obiettivo sarà solo quello di fare esperienza».

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio