DichiarazioniFormula 1

Glock: “Vettel potrebbe lasciare dopo quello che è successo”

L’ex pilota tedesco sostiene che la vicenda dei motori Ferrari potrebbe condizionare il futuro del pilota di Heppenheim

Il pilota impegnato nel DTM, si è espresso sull’attuale situazione della Rossa, sostenendo che la questione motori potrebbe influenzare il futuro dei suoi piloti

Dopo aver affermato che la Ferrari meriterebbe la squalifica per la faccenda dei motori, Timo Glock prosegue dicendo che lo scandalo che ha coinvolto il team di Maranello potrebbe portare Sebastian Vettel a cambiare scuderia. Allo show televisivo tedesco Ran, il tedesco ha detto: “Quello che è successo potrebbe indurre Sebastian a riflettere e magari ad interrompere il matrimonio con la Rossa”.

Secondo l’ex pilota della Toyota, il suo connazionale potrebbe partire alla volta della McLaren, dove incontrerebbe Andreas Seidl con cui ha lavorato ai tempi della BMW. In realtà, dalla Spagna la voce di un contatto tra Vettel e la McLaren, era arrivata già tempo fa. Secondo Glock la ‘bufera’ nella quale è finita la Ferrari potrebbe avvalorare l’ipotesi di un passaggio a Woking. “Con Andreas Seidl, hai un team principal tedesco con il quale hanno recentemente lavorato. Immagino che Seb vorrebbe avere un tedesco con esperienza nella squadra”.

Un’opzione per l’opinionista dell’emittente tedesca RTL potrebbe essere anche la Mercedes: “Solo Toto Wolff sa se il suo posto è quello di Bottas o quello di Hamilton”. Glock crede anche che lo scandalo Ferrari possa significare un nuovo cambio sul ponte di comando della Scuderia. “Come sempre accade in questo settore, colui che è responsabile deve andarsene perché sa esattamente cosa potrebbe succedere e dovrebbe vivere con le dovute conseguenze”, sottolinea il tedesco in riferimento al management di Binotto.

Infine, Glock sostiene lo status paritario tra i due piloti della Ferrari per iniziare la stagione. “Charles Leclerc ha dimostrato chiaramente quanto è bravo, quindi merita di essere allo stesso livello di Vettel”.

Topics
Pubblicità

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close