DichiarazioniFormula 1

Giovinazzi rinnova con Alfa Romeo per il 2020!

Il pilota di Martina Franca e l’Alfa Romeo Racing, insieme anche per il 2020. Arriva la notizia ufficiale, del rinnovo per il suo 2° anno nel Circus.

Il pilota pugliese, nelle ultime settimane, è stato al centro del mercato piloti, soprattutto dopo l’addio di Hulkenberg dalla Renault. Ora, arriva la notizia ufficiale: sarà il pilota dell’Alfa Romeo Racing anche per il 2020

Dopo diverse settimane di trattative e voci di corridoio, ora è arrivata la notizia ufficiale. Antonio Giovinazzi proseguirà come pilota ufficiale dell’Alfa Romeo Racing anche nel 2020. Il pilota italiano, 25enne, competerà nella sua seconda completa stagione con il team, che gli ha dato la possibilità di fare il suo debutto in Formula 1 nel 2017.

Antonio Giovinazzi, che finora ha conquistato 4 punti, ha impressionato positivamente il team, nel corso di questi ultimi mesi, visti i suoi miglioramenti ed un’attitudine positiva, tanto da considerarlo maturo, entusiasta e talentuoso. Dal 2011, mancava un pilota italiano in Formula 1, e Giovinazzi, ha lavorato molto duramente per poter tornare a gareggiare dopo due anni di lavoro al simulatore, ed in pista ha mostrato una capacità impressionante di adattabilità e d’apprendimento, fornendo agli ingegneri riscontri utili, per migliorare la C38.

IL PILOTA ITALIANO E KIMI RAIKKONEN I PILOTI 2020 DI ALFA ROMEO

Dopo i suoi primi punti, ottenuti al GP Austria, Antonio, nella seconda parte della stagione è cresciuto molto, diventando più competitivo, affiancando un compagno di squadra ben più esperto come Kimi Raikkonen, ottenendo punti in diverse occasioni, come al GP Italia ed a Singapore. In questi ultimi Gran Premi, sia lui sia Kimi, hanno raccolto meno del previsto, complici qualche errore di strategie in gara ed una vettura che non è cresciuta a livello di competitività, rispetto alle altre avversarie. Ma, ciò nonostante, il suo lavoro e la sua maturità dimostrata in questi mesi, gli hanno dato la possibilità di rimanere un altro anno nel team di Hinwil, e sempre affianco a Kimi Raikkonen.

Antonio Giovinazzi, felice ed emozionato, commenta così la notizia del rinnovo:Sono molto felice di rimanere con il team nel 2020. Sono molto grato per l’incredibile livello di supporto che ho ricevuto, nel corso della mia prima stagione completa in Formula 1: ognuno del team, è rimasto al mio fianco, fin dal mio primo giorno e non vedo l’ora di poter continuare la nostra avventura insieme. Abbiamo imparato molto quest’anno, e sono fiducioso di poter fare un grosso passo in avanti nella prossima stagione. Non sarò più un rookie, quindi non ci saranno scuse per me: voglio essere competitivo fin dalla partenza del Campionato e ripagare la fiducia del team verso di me”.

Felicità anche in casa Alfa Romeo Racing, per il rinnovo di Antonio Giovinazzi, come ci riporta Frédéric Vasseur, team principal e CEO di Sauber Motorsport AG: “Antonio ha fatto molto bene quest’anno, e sono molto felice di poter confermare, che rimarrà con Alfa Romeo Racing per il 2020. Il modo in cui si è integrato con il team, e la costante miglioramento, dimostrato nel corso di questa sua prima stagione completa, in Formula 1 sono stati promettenti, e non vediamo l’ora di poter sfruttare il suo potenziale nel prosieguo del nostro lavoro insieme. Antonio, ha dimostrato di essere un pilota molto veloce, nonostante la presenza accanto a lui di Kimi, e ci aspettiamo da lui, di svilupparsi ulteriormente, non appena crescerà la sua esperienza. I suoi feedback tecnici, la sua etica del lavoro ed il suo approccio positivo ci aiuterà a continuare a spingere il team in avanti, per raggiungere i nostri obiettivi per la prossima stagione”.

Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button