DichiarazioniFormula 1

Gasly e il rapporto con Ocon: “Non è stato facile, ma adesso..”

Il pilota francese debutterà nella prossima stagione col team Alpine, dove ad attenderlo ci sarà uno dei suoi più grandi rivali

Pierre Gasly racconta il rapporto con Ocon: rivali sin dai tempi dei kart e ora compagni di squadra per il team Alpine, ecco come si è evoluto il loro rapporto

Alpine debutterà con una line-up scoppiettante nella prossima stagione, quella formata da Pierre Gasly e Esteban Ocon. Una notizia che ha creato molto clamore all’interno del paddock e non solo. Non è mai stata segreta difatti la grande rivalità tra i due, risalente sin dai tempi dei kart e rimasta immutata sin a oggi, con entrambi che sono riusciti a realizzare il loro più grande sogno: approdare in Formula 1.

Vederli come compagni di squadra susciterà emozioni contrastanti, visto il rapporto altalenante intrattenuto tra i due di cui lo stesso Gasly ai microfoni del canale televisivo Channel 4, è stato molto trasparente: “Non è un segreto, io e Esteban abbiamo avuto alti e bassi nel nostro rapporto, ma è il ragazzo che conosco da più tempo, da ben 20 anni”.

Il pilota francese ha poi proseguito confessando come le cose tra i due oggi abbiano preso tutt’altra piega. Siamo cresciuti insieme e penso che il nostro rapporto si sia evoluto da quando siamo approdati in Formula 1. Le cose stanno andando bene e non vedo alcun motivo per cui non dovrebbero continuare ad andar bene” ha affermato.

Alpine riuscirà a tenerli a bada?

Il team francese ha già avvertito i propri piloti sugli obiettivi da dover raggiungere nella prossima stagione. Obiettivi che Gasly promette di voler mantenere, andando a collaborare proprio insieme a Ocon per portare grandi risultati alla squadra, mettendo da parte ogni tipo di rivalità. “Quando si tratta di pista, tutti danno il massimo, ma bisogna essere rispettosi l’uno dell’altro per poter portare in alto la propria squadra” ha proseguito.

Proseguendo l’intervista, il pilota francese ammette come la rivalità tra piloti sia un tema presente all’interno di tutti i team, ma che il segreto sia proprio quello di non perdere l’obiettivo della squadra.”Basta entrare dentro la Pit Lane, per vedere le rivalità all’interno di ogni squadra. Non è una novità per nessuno, ma entrambi i piloti devono essere abbastanza maturi e intelligenti da spingere la squadra in avanti” ha così concluso. Gasly e Ocon come Red e Toby: riusciranno a essere ottimi compagni per il bene della squadra? Non ci resta che attendere l’inizio della prossima stagione, prevista tra 67 giorni.

Valeria Caravella

Valeria Caravella

La formula 1 è sempre stata una costante nella mia vita, sin da quando la guardavo a cavalcioni sulle gambe del mio papà. Ad oggi c'è la sto mettendo tutta per rendere la mia passione, il mio lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio