2018

Formula 1 | Vergne: “Accetterei di sostituire Hartley”

Nonostante la mesta uscita di scena dal mondo Red Bull a fine 2014, Vergne apre la porta a un potenziale ritorno al posto di Hartley

Topics

Continuano i rumor sulla sostituzione di Brendon Hartley alla Toro Rosso, dopo le deludenti prestazioni del neozelandese in queste prime uscite, dove ha totalizzato un solo punto. Qualche sprazzo Hartley l’ha messo in mostra nell’ultimo GP del Canada, dove ha battuto in qualifica Pierre Gasly, ma l’uscita di scena nel primo giro gli ha impedito di proseguire il lavoro in gara.

Uno dei nomi più vociferati, in qualità di sostituto, è quello di Jean Eric Vergne, già pilota Toro Rosso nel triennio 2012-2013-2014, uscito di scena nel 2015 per far spazio all’arrembante coppia Verstappen-Sainz. Una serie di occasioni perse quella di Vergne, che dopo il ritiro di Mark Webber era in lizza per sostituire l’australiano, ma la Red Bull gli preferì il più convincente Ricciardo. Ma la beffa più grossa è arrivata nel 2014, quando a sostituire Vettel poteva andarci lui, invece fu promosso Kvyat. Così in poco tempo, come tanti altri talenti del vivaio, il francese si trovò tagliato fuori dal Circus.

Nonostante una chiusura poco felice della sua esperienza nell’orbita Red Bull, l’attuale pilota di Formula E commenta così la possibilità di trovarsi a sostituire Hartley: “Terminare la stagione in Toro Rosso? Sì, è qualcosa che farei. Ho imparato molto dopo che ho lasciato la Formula 1, ho guidato macchine grandi e con una aerodinamica efficace, quindi credo che con la mia esperienza potrei portare punti alla squadra”. Vergne si è sempre detto perplesso e stupito circa la scelta di Helmut Marko di volere Hartley alla Toro Rosso a fine 2017 per sostituire Kvyat: “Marko è spietato nelle sue decisioni, però con Hartley ha fatto una scelta strana, controcorrente. Io ho avuto la meglio su Brendon nello junior team Red Bull, però adesso in Toro Rosso c’è lui… Sono scelte che non comprendo”.

Topics
Pubblicità

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button