2019

Formula 1 | Vasseur entusiasta: “Progetto credibile ed attraente, l’Alfa Sauber può crescere”

C’è grande soddisfazione all’interno degli ambienti Alfa Sauber, lo testimonia Vasseur, elettrizzato dall’attrattività raggiunta dal nuovo progetto

Topics

L’ingresso di Alfa Romeo nel team Sauber ha portato un’ondata positiva all’interno della squadra, subito tradotta in prestazione lo scorso anno, quando la scuderia elvetica si è messa in mostra come la ‘most-improved’ dell’anno, scalando la classifica dall’ultima posizione.

Ora Sauber è pronta a crescere ancora, dopo che l’uscente Ferrari Simone Resta ha messo mano al progetto 2019, ricco di ambizione ed affidato alla coppia Raikkonen – Giovinazzi.

“Avevamo la Ferrari, l’Alfa Romeo ed avevamo Charles che si univa al team” – ha esordito Vasseur, team principal Sauber. “Abbiamo preso Jan Monchaux, Simone Resta, li abbiamo portati in fabbrica.”

“Ogni settimana abbiamo avuto buone notizie, è stata come una spirale: la motivazione è presente, l’umore è enorme rispetto allo scorso anno, lo spirito è di squadra. Ora l’appetibilità del team è completamente diversa per il reclutamento di nuovi sponsor.”

“I bravi ingegneri si possono motivare con lo stipendio, ma amano le corse e vogliono ottenere risultati. Siamo in una posizione molto migliore per reclutare, per avere i migliori ragazzi in ogni singolo dipartimento. Ho la sensazione che ora siamo davvero attraenti come un progetto.”

“Vale lo stesso per i piloti, Kimi sa che per noi sarà difficile fare meglio di settimi senza incidenti. La motivazione può venire da qualche altra parte: il fatto che stiamo migliorando, stiamo crescendo, stiamo costruendo qualcosa, penso che sia un sentimento enorme per tutti i membri del team, inclusi i piloti”.

“Abbiamo reclutato molte persone dall’anno scorso per migliorare ogni singola parte dell’azienda e sta dando i suoi frutti. Quando abbiamo iniziato a lavorare alla fine del 2017, alcuni si sono uniti a noi all’inizio del 2018 ed altri di loro già lavoravano alla macchina del 2018.”

“Alcuni di loro sono passati direttamente alla macchina del prossimo anno, sono i primi risultati di questo reclutamento, spero che diventerà sempre migliore” – ha concluso.

Topics
Pubblicità

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Altri articoli interessanti

Back to top button