2018

Formula 1 | UFFICIALE: Valtteri Bottas con Mercedes fino al 2019 ma…

Valtteri Bottas ha un’opzione con Mercedes anche per il 2020. Il team tedesco lo ha confermato non solo per i progressi in pista ma anche per il carattere

Topics

In occasione di quello che è il vero Gran Premio di casa, la Mercedes ha reso noto di aver prolungato il contratto anche con Valtteri Bottas fino al 2019, con un’opzione valida anche per il 2020. Un annuncio importante per la scuderia tedesca, arrivato proprio in occasione della gara di casa e a seguito del rinnovo di Hamilton.

Dopo i rumors della scorsa settimana, che vedevano anche Raikkonen in lizza per un sedile in quel del team di Brackley, la Mercedes ha preferito non sconvolgere la line up dei piloti, andando a confermare sia il pilota inglese sia Valtteri Bottas, una coppia ormai consolidata che saprà dare continuità al progetto portato avanti in questi ultimi anni: “È bello continuare con la Mercedes anche nel 2019 ed è positivo annunciarlo qui, ad Hockenheim, una pista speciale per me visto che su questo asfalto ho otteunto la mia prima vittoria in monoposto nel 2007 – ha fatto sapere Valtteri Bottas sulla nota rilasciata dalla scuderia tedesca – Quest’anno ho fatto un bel passo avanti ma credo che il meglio debba ancora venire. Non ho avuto grande fortuna in alcune gare ma la Mercedes conosce il mio valore e questa conferma è sicuramente un grande riconoscimento nei miei confronti“.

Non c’erano dubbi in merito al rinnovo del finlandese, secondo le voci dal paddock mancava solo l’ufficialità, che da quando corre sotto i colori delle Frecce d’Argento ha vinto 3 GP conquistando 5 pole position: “Ho un buon rapporto con Hamilton e il nostro obiettivo è sempre quello di fare il meglio per la Mercedes – ha continuato Valtteri Bottas – Entrambi siamo stati confermati per la prossima stagione e ora possiamo concentrarci nella lotta per il campionato“.

La medesima e grande soddisfazione per il rinnovo del finlandese è stata mostrata anche dal boss della Mercedes, Toto Wolff, che ha lasciato intuire come l’aver invariato la line up dei piloti rappresentasse la soluzione migliore per il team: “Le prestazioni di Valtteri Bottas sono state davvero soddisfacenti quest’anno e non potevamo essere più felici di prolungare il suo contratto almeno un’altra stagione e soprattutto in occasione della nostra gara di casa – ha dichiarato il manager austriaco – Se solo avessimo fatto meno errori e lui fosse stato più fortunato potrebbe contare su un bottino di punti maggiore, forse potrebbe essere anche in testa al mondiale. Non possiamo dimenticare che nel 2017 ha giocato un ruolo importantissimo nella conquista del quarto titolo costruttori consecutivo e quest’anno ha fatto dei passi in avanti davvero significanti. Non è un pilota politico, ha un ottimo rapporto con tutti nel team, con Hamilton. E proprio la sua dedizione al lavoro e rispetto rispecchiano i valori etici della nostra squadra. Sono entusiasta di avere Valtteri Bottas ancora con noi, in Mercedes, e non vedo l’ora di poter festeggiare ancora con lui altri successi”, ha concluso.

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Altri articoli interessanti