2016Mercato Piloti F1

Formula 1 | Toto Wolff mette le cose in chiaro: “Bottas? Con calma… Valentino? A breve un test”

Topics

Tempo di feste anche per Toto Wolff, direttore esecutivo della Mercedes che, poco prima di Natale, ha voluto mettere i “puntini sulle i” su alcuni argomenti che stanno infiammando il mercato piloti 2017 del Circus iridato.
A dire la verità, tutti riguardanti ciò che preme di più al reparto corse di Brackley: riempire quel posto vacante lasciato da Nico Rosberg sulla prossima W08 Hybrid.

Il primo ad essere tirato in causa è stato Valtteri Bottas, riguardo al quale, tuttavia, Toto non ha voluto sbilanciarsi più di tanto: “È troppo presto per dire se diventerà il nostro nuovo pilota, in quanto non abbiamo ancora preso una decisione definitiva: bisogna portare pazienza e rispetto nei confronti delle altre squadre, perchè è una scelta che coinvolge diverse parti. Valtteri è una concreta possibilità ma sappiamo quanto sia importante per la Williams. Questa è una situazione delicata che costringe a muoverci con circospezione, per cui è imperativo prendere ancora un po’ di tempo”.

Ma nel caso in cui il finlandese venisse ingaggiato, non si rischia il conflitto d’interessi?Non sono scemo! Quando entrai in Daimler quattro anni fa, stipulai un accordo secondo il quale non ho il potere di gestire o avere interessi di natura commerciale con un pilota Mercedes, perciò sotto questo aspetto non c’è alcun problema. Chi parla di questo aspetto è solo un analfabeta della Formula 1!”.

Per quanto riguarda il prossimo anno, sarete di nuovo sulla cresta dell’onda a guardare gli altri dall’alto in basso? “Bè, nel 2012 e nel 2013 non eravamo di certo i favoriti, mentre ora siamo diventati il reparto corse più quotato. Per la prossima stagione saremo in lotta con la Red Bull, ma può succedere che anche la Ferrari possa tornare competitiva. Hanno il potenziale, le risorse ed hanno puntato sull’italianità del team, che è un valore aggiunto e non un freno. Non hanno bisogno di mercenari e sono convinto che le scelte intraprese da Marchionne ed Arrivabene siano quelle giuste”.

E per quanto riguarda l’interesse nei confronti di Valentino Rossi? Hai lasciato perdere?
No, tutt’altro! – ha ribattuto con sorpresa Toto Wolff – La Formula 1 è anche spettacolo e mi piacerebbe sul serio poter testare le potenzialità di Rossi e, perchè no, anche di Ogier al volante delle nostre Frecce d’Argento. La mia idea è quella di organizzare al più presto una giornata di test con loro”.

Un’ultima domanda: l’opzione Mick Schumacher a questo punto è stata scartata, vero?
Mick è un grande ragazzo ed un eccellente pilota: abbiamo sempre la sua famiglia nel cuore ma al momento è giusto che prosegua il suo percorso in Formula 3. Se saprà dimostrare il suo potenziale ed il suo talento, sarà sotto gli occhi di molti team… Mercedes compresa”.

Topics
Pubblicità

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? "Keep fighting".

Altri articoli interessanti

Back to top button