Test Formula 1

Formula 1, test Jerez 2015: Ferrari davanti a tutti nella cumulativa

F1 Testing Jerez de la Frontera, Spain 1 - 4 February 2015

Apparentemente, quella della Ferrari a Jerez è stata una prova che ha dato degli esiti positivi. Nella classifica cumulativa della quattro giorni di prove, le SF15-T di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, occupano le prime due posizioni, visto che i piloti del Cavallino Rampante sono stati gli unici capaci di scendere sotto al muro dell’1’21”. Subito dietro alle due Rosse di Maranello, troviamo la Sauber C34 di Felipe Nasr, terzo, e Marcus Ericsson, quinto. La scuderia elvetica, dopo il disastroso 2014, è andata spesso alla ricerca della prestazione per trovare qualche sponsor. Nella top ten troviamo anche i veri dominatori della passata stagione, le Mercedes di Nico Rosberg, quarto e staccato da Raikkonen di 1 secondo e 1 decimo, e Lewis Hamilton, sesto.

Settimo e ottavo tempo per le Williams di Felipe Massa e Valtteri Bottas, che, dopo la crescita del 2014, sono apparsi più in difficoltà almeno a Jerez. Buono il lavoro anche della Toro Rosso. L’obiettivo della scuderia di Faenza era quello di far macinare il maggior numero possibile di chilometri da buttare nel bagaglio di esperienza, dei due piloti, Max Verstappen, nono, e Carlos Sainz Jr, undicesimo. Con appena un giorno di prove, e sicuramente aiutati dal propulsore Mercedes, è andata bene anche la Lotus con Pastor Maldonado che, dopo aver saltato il primo giorno di test, ha chiuso in decima posizione.

Quelli che apparentemente sembrano messi maggiormente in crisi sono le Red Bull di Daniel Ricciardo e Daniil Kvyat e la McLaren di Jenson Button e Fernando Alonso. La RB11, che ancora si avvale del motore Renault, ha accusato problemi di vario genere dalla power unit all’ERS senza dimenticare l’ala rotta dal russo; per la MP4-30 invece, spinta dal motore Honda, era importante coprire chilometri per prendere confidenza con la power unit giapponese. Tra i team di testa, gli uomini di Woking sono gli unici che evitano la bocciatura, ma sono solamente rimandati al prossimo appuntamento, a Barcellona, il primo e vero banco di prova per il Mondiale 2015 di Formula 1. Esattamente come è stato l’anno scorso per i loro diretti avversari, si è visto cosa vuol dire portare al debutto una power unit nuova: la McLaren inizierà a cercare la prestazione tra due settimane.

Test 2015 Jerez de la Frontera

Classifica cumulativa dei tempi

1. Kimi Raikkonen – Ferrari SF15-T – 1’20″841
2. Sebastian Vettel – Ferrari SF15-T – 1’20″984
3. Felipe Nasr – Sauber C34-Ferrari – 1’21″545
4. Nico Rosberg – Mercedes W06 Hybrid – 1’21″982
5. Marcus Ericsson – Sauber C34-Ferrari – 1’22″019
6. Lewis Hamilton – Mercedes W06 Hybrid – 1’22″172
7. Felipe Massa – Williams FW37-Mercedes – 1’22″276
8. Valtteri Bottas – Williams FW37-Mercedes – 1’22″319
9. Max Verstappen – Toro Rosso STR10-Renault – 1’22″553
10. Pastor Maldonado – Lotus E23 Hybrid-Mercedes – 1’22″713
11. Carlos Sainz Jr – Toro Rosso STR10-Renault – 1’23″187
12. Daniel Ricciardo – Red Bull RB11-Renault – 1’23″338
13. Romain Grosjean – Lotus E23 Hybrid-Mercedes – 1’23″802
14. Daniil Kvyat – Red Bull RB11-Renault – 1’23″975
15. Jenson Button – McLaren MP4-30-Honda – 1’27″660
16. Fernando Alonso – McLaren MP4-30-Honda – 1’35″553

Classifica cumulativa dei giri coperti

1. Mercedes W06 Hybrid – 516 giri (2.284 km)
2. Sauber C34-Ferrari – 382 giri (1.691 km)
3. Toro Rosso STR10-Renault – 353 giri (1.563 km)
4. Ferrari SF15-T – 349 giri (1.545 km)
5. Williams FW37-Mercedes – 278 giri (1.230 km)
6. Lotus E23 Hybrid-Mercedes – 190 giri (841 km)*
7. Red Bull RB11-Renault – 166 giri (735 km)
8. McLaren MP4-30-Honda – 79 giri (349 km)

*assente il primo giorno

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close