2019Formula 1Test BarcellonaTest Formula 1

Formula 1 | Test Barcellona 2019: il motore Ferrari ha fatto più chilometri di tutti

La solidità dei motori vista a Barcellona è di buon auspicio per la stagione 2019 di Formula 1 che prenderà ufficialmente il via il prossimo mese

Topics

Nonostante si stia parlando solo di test, non si può nascondere che in un certo senso abbia impressionato la Ferrari. Se la monoposto della scuderia italiana è apparsa solida ed equilibrata in occasione di questa prima sessione di prove, non si può dire nulla di meno per la power unit.

Il motore Ferrari, che equipaggia oltre al Cavallino Rampante anche Haas e Alfa Romeo Racing, è in assoluto quello che ha portato a termine il maggior numero di giri, ben 1489, per un totale di 6931 chilometri.
Nonostante tutti si aspettassero di trovare la Mercedes alle spalle della power unit di Maranello, la seconda posizione è occupata dalla Honda con 957 giri complessivi per un totale di 4454 chilometri percorsi.

Di poco distanziata troviamo la Mercedes, con 946 giri per un totale di 4403 chilometri. Proprio uno dei motivi per i quale la power unit tedesca si trova dietro anche alla Honda è sicuramente il deferimento della Williams. Il team di Grove, motorizzato proprio coi propulsori della Mercedes, ha preso parte ai test solo dalla terza giornata di test e proprio questo ritardo non è stato sufficiente per piazzare il motorista tedesco alle spalle della power unit italiana.

A differenza degli ultimi anni, dove i motori Honda hanno dato parecchi grattacapi alla McLaren a livello di affidabilità, il 2019 sembra essere cominciato nel migliore dei modi per il motorista nipponico che, ricordiamo, equipaggia le monoposto di Red Bull e Toro Rosso.
Renault, invece, chiude questa classifica virtuale con 878 giri portati a termine dai suoi motori all’attivo per un totale di 4087 chilometri.

formula 1 test barcellona 2019 002

Anche se si sta parlando solo di test, è indubbio che l’affidabilità a livello di power unit è stata in generale molto buona per tutti i team. Non ci sono state segnalazioni di guasti importanti e, sebbene nelle pause potrebbero esserci stati alcuni cambiamenti preventivi di componenti, la solidità dei motori sembra essere di buon auspicio per la stagione che prenderà ufficialmente il via il prossimo mese.

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Altri articoli interessanti

Back to top button