Test BarcellonaTest Formula 1

Formula 1, test Barcellona 2016-day 5: Rosberg vola, intoppi per la Ferrari

Non si può di certo dire che il primo giorno dell’ultima sessione di test invernali 2016 sia cominciata nel senso giusto per la Ferrari con la Mercedes che, appena decide di andare in cerca della prestazione, riesce a balzare immediatamente in testa a tutti gli altri. Nico Rosberg, sceso in pista questa mattina, ha stampato il miglior tempo assoluto in 1’23″022, un tempo che nessuno è riuscito a migliorare, nonostante il tedesco non abbia preso parte al pomeriggio, visto che ha lasciato il volante della W07 al compagno Hamilton.

Nel corso della mattina proprio il pilota tedesco della Mercedes ha deciso di lavorare sugli pneumatici Medium prima di offrirsi un giro veloce sulle Soft, capace di sbaragliare la concorrenza, visto che proprio nella prima sessione di test, che si è tenuta la settimana scorsa, sulla stessa mescola la Ferrari di Vettel aveva girato più lento di sette decimi. L’unico pilota che è riuscito ad avvicinare il tempo di Rosberg è stato Valtteri Bottas, secondo con la Williams, fermo sul crono di 1’23’229. A grande sorpresa la terza posizione è occupata da Fernando Alonso, che ha siglato il suo tempo con gomme Soft. Lo spagnolo, dopo i problemi che lo avevano fermato nella prima sessione, per lo meno nella giornata odierna è riuscito a levarsi qualche soddisfazione portando in pista il propulsore Honda omologato per la stagione 2016 di Formula 1 e godendo degli aggiornamenti apportati dalla McLaren al cofano motore della MP4-31.

Quarto tempo per la Ferrari di Kimi Raikkonen che però ha usato solo pneumatici Medium. Il finlandese, autore di 72 giri è stato fermato a causa di un guasto al cambio della sua Ferrari che ha rallentato il programma di lavoro. A Maranello sarà scattato l’allarme sul fronte affidabilità? Quinto tempo per la Red Bull di Daniil Kvyat che si è messo alle sue spalle, sulla sesta piazzola, l’altra W07, quella di Lewis Hamilton che, ricordiamo, ha girato solo nel pomeriggio simulando un intero Gran Premio attraverso tre stint su gomme Medium.

Settimo e incoraggiante tempo per la Toro Rosso di Max Verstappen, vero maratoneta della giornata che coi suoi 144 giri totali è il pilota che ha girato di più in questa prima giornata della seconda sessione di test al Montmelò. Ottavo tempo per la Force India di Nico Hulkenberg seguito dalla Sauber di Felipe Nasr, nono, che ha avuto l’opportunità di portare al debutto la C35, presentata proprio nella giornata di ieri.

A chiudere la top ten è stato il pilota della Renault, Kevin Magnussen, con 119 giri al suo attivo e un ritardo da Rosberg di circa 2,7 secondi. Nel ruolo di fanalini di coda di questo primo giorno dell’ultimo test invernale troviamo la Haas di Esteban Gutierrez, undicesimo e autore di appena 23 giri per un guasto alla pompa della benzina, e la Manor di Haryanto, dodicesimo e ultimo che si fatto chiude la classifica generale di giornata.

Formula-1-test-barcellona-2016-day-1-rosberg-vola-intoppi-per-ferrari-tempi

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio