2018Formula 1

Formula 1 | Renault punta ad andare a podio nel 2019

Il team francese vuole continuare a crescere e con Daniel Ricciardo vuole arrivare in qualche occasione nei primi tre posti

Dopo aver terminato la stagione al quarto posto in classifica costruttori nel 2018, la Renault spera di salire sul podio almeno in qualche occasione nel 2019.

Jerôme Stoll, presidente del ramo sportivo del marchio francese fino al 31 dicembre, grazie il lavoro di Cyril Abiteboul, ha portato il team a un notevole miglioramento. Dopo aver rotto l’alleanza con la Red Bull, generando alcune polemiche e instabilità nel corso della stagione, la Renault è ora attesa a un altro grande passo avanti: infatti con l’arrivo di Daniel Ricciardo la squadra spera di poter lottare con i top team nel breve-medio termine. “Ci siamo piazzati noni nel 2016, sesti l’anno scorso e quarti in questa stagione. Pertanto, il passo successivo per la Renault è il podio”, ha dichiarato Stoll alla rivista francese Auto Hebdo.

Il progresso della Renault mostra il lavoro svolto negli ultimi anni, dopo che la partnership con Lotus nel 2015 non era stata così produttiva come previsto. All’epoca, abbiamo sottovalutato lo stato in cui si trovava la squadra. Molte persone erano andate via, erano stati fatti pochissimi investimenti. Sapevamo che sarebbe stato difficile, ma siamo finiti in una situazione molto più difficile del previsto”, ha affermato.

Uno degli uomini che ha reso possibile il salto di qualità compiuto della squadra è stato Cyril Abiteboul, ritenuto da Stoll un elemento chiave nello sviluppo della squadra: “Grazie a Cyril, che è riuscito a dare quello slancio di cui avevamo bisogno, siamo una squadra con un’identità speciale. Ciò mi rende orgoglioso”, ha concluso.

Topics
Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 28 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Istruttore di scuola guida nella vita, appassionato fin da piccolo di Formula 1 e del motorsport a 360 °.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close