2018Formula 1

Formula 1 | Renault avvisa: “Un costruttore potrebbe andarsene se non si limitano i costi”

Si è sempre parlato di tetto ai costi. Renault, con Abiteboul, avvisa che qualche costruttore potrebbe lasciare se non si limitano i costi.

Si è visto come recentemente Honda abbia portato degli aggiornamenti che le hanno permesso di ottenere un vantaggio in termini motoristici. Il team principal di Renault, Cyril Abiteboul, è stato intervistato da Motorsport.com e gli sono state poste domande sul motore Honda.

Queste le sue parole: “Non è una sorpresa, dall’anno scorso sapevamo che Honda avrebbe fatto degli aggiornamenti rapidi. Non avevano troppa affidabilità l’anno scorso, ma Honda ha fatto vari investimenti, e stanno ovviamente fruttando. In Formula Uno, più spendi e meglio va, e non va bene“.

I motoristi sono già preoccupati per gli investimenti che stanno facendo per i nuovi motori che debutteranno nel 2021, ed Abiteboul si chiede se bisogna pensare ai costi o meno.

Secondo me, questo costo sempre crescente non è sostenibile“, ha detto il team principal Renault, “può tornare utile per Honda al momento, ma ad un certo punto diventerà insostenibile per uno dei quattro motoristi. E non si sa cosa potrebbe accadere dopo“.

Honda è sicuramente tornata al nostro livello, in particolare per la nostra scelta riguardo la Spec-C (non montata da Renault, ndr), ed ecco perché non possiamo dormire sonni tranquilli per la prossima stagione. Inoltre, dobbiamo pensare anche al 2021, bisogna iniziare a lavorarci il prima possibile… dovremo capire come bilanciare gli obiettivi a breve termine con quelli a lungo termine“.

Topics
Pubblicità

Fabio Seghetta

Studente universitario di Informatica. Ho una smisurata passione per il motorsport (F1, MotoGP, IndyCar, Formula E). Ho partecipato al campionato Formula Student con la mia università, arrivando secondi nel 2016 in classe 3 (stravincendo la prova di Cost Report). Gestisco la pagina Instagram @theracingstalker.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close