2018Formula 1

Formula 1 | Force India: Lawrence Stroll ha già saldato i debiti con i creditori del team

Il nuovo proprietario della Racing Point Force India si è preoccupato di pagare i creditori che hanno investito nel team, evitando un processo che avrebbe potuto essere molto più lungo

Topics

La nuova Racing Point Force India si sta lentamente consolidando: l’ultima mossa è stata fatta proprio dall’attuale proprietario Lawrence Stroll.

In realtà, la situazione della Racing Point Force India avrebbe potuto essere più complicata di quanto non sia attualmente, ma Stroll ha deciso di farsi carico dei debiti relativi al team.

Dato che la scuderia si trova ancora sotto amministrazione controllata, infatti, i 90 milioni spesi per creare il nuovo team avrebbero dovuto rimanere bloccati e avrebbero dovuto essere la base di un processo legale molto lungo, che avrebbe potuto bloccare anche i pagamenti nei confronti dei creditori del team.

Tuttavia, a tutti è stato garantito che l’importo dovuto verrà dato loro senza alcun problema: anzi, Stroll ha letteralmente già pagato ciascuno di loro, in modo da evitare eventuali complicazioni che si sarebbero potute verificare nel corso del tempo.

Una decisione che è stata apprezzata anche dal team principal della scuderia, Otmar Szafanuer, che a Motorsport.com ha voluto sottolineare come Stroll abbia semplicemente deciso di fare ciò che era meglio per i fornitori, evitando problemi futuri e garantendo loro i soldi che spettavano loro.

È importante notare che tutti gli azionisti si sono presi tutti i rischi per i creditori, mettendo soldi extra in maniera tale che i creditori potessero essere pagati immediatamente e non in futuro. Lawrence […] pensava che fosse giusto prendersi cura di quelle persone, garantendo loro di ottenere il 100% dei loro crediti in modo tempestivo”.

Szafnauer ha voluto anche sottolineare di essere rimasto colpito dall’approccio di Stroll al business della Formula 1, definendo il nuovo proprietario del team un “chiacchierone chiaro e diretto, un motivatore, una persona che ha grandi aspettative”.

Una persona schietta certamente ben accetta all’interno della squadra, che si è detta entusiasta di poter collaborare con una persona in grado di dire esattamente ciò che pensa e di essere molto chiaro rispetto agli obiettivi da raggiungere.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Mi chiamo Anna, ho 25 anni, laureata in Comunicazione e laureanda in Web Marketing & Digital Communication. Sogno un futuro nel mondo dell'automotive, a stretto contatto con quella che è in assoluto la mia passione più grande. Sono decisa, determinata, curiosa: amo imparare e sono sempre alla ricerca di nuove sfide. La passione per la Formula 1 è iniziata circa durante gli ultimi anni dell’era Schumacher in Ferrari e, da quel momento, non mi ha più abbandonata. Il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo, la velocità sono tutti elementi che mi tengono incollata allo schermo e mi fanno venire la pelle d’oca.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button