2018Dichiarazioni dei PilotiTest Abu Dhabi

Formula 1 | Raikkonen: “Primo feeling con la Sauber positivo, abbiamo tutto per fare bene”

Prima dello show concesso ai FIA Prize Giving, Kimi Raikkonen ha espresso le prime impressioni dopo aver provato la sua prossima monoposto, l’Alfa Romeo Sauber

Topics

Non solo lo show offerto al Galà FIA di ieri sera, Kimi Raikkonen prima dell’evento russo ha parlato circa la nuova sfida che lo attende in Sauber. Per il pilota finlandese si tratta di un ritorno dopo aver gareggiato per la scuderia svizzera nel 2001, nel suo primo anno di Formula 1.

L’ingresso dei nuovi soci che hanno portato Frederic Vasseur al timone e la partnership con Alfa Romeo hanno permesso alla scuderia fondata da Peter Sauber di risollevare le proprie ambizioni, dimostrando già nel 2018 delle potenzialità quasi inaspettate.

Non sarà la lotta al titolo né, presumibilmente, quella al podio il target per Kimi Raikkonen, ma il team Sauber si candida ad essere la prima alternativa ai top team nel 2019, risultato che conferirebbe prestigio ad una piccola compagine quale è quella svizzera.

Durante i test post GP di Abu Dhabi, Kimi Raikkonen ha avuto l’opportunità di saggiare la vettura in configurazione 2018, traendone un bilancio positivo, a sua detta: “Hanno tutti gli strumenti. Dispongono di una grande galleria del vento e di tutto il materiale per costruire una grande macchina. Abbiamo un motore Ferrari, quindi sappiamo cosa otterremo”.

“Non vedo alcuna ragione per cui non possiamo fare un buon lavoro, ma vedremo l’anno prossimo. Per me, era importante guidare la macchina e vedere se ci sono alcune cose che dobbiamo aggiustare, ma è stato piuttosto semplice“.

Il mio feeling è stato piuttosto simile all’ultima che ho guidato. È un’auto diversa, almeno sembra un po’ diversa, ma a dire il vero la sensazione non cambia così drasticamente”.

In realtà abbiamo solo testato le gomme, senza svolgere alcun lavoro di set-up. Ho semplicemente fatto dei giri cercando di capire come fosse il feeling. Come prima esperienza è andata bene”.

Topics
Pubblicità

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Altri articoli interessanti

Back to top button