Curiosità dalla F1

Formula 1, nessuna penalità extra per chi sostituirà il motore

Quello che è successo in qualifica alla McLaren, in occasione del Gran Premio d’Austria ha fatto pensare. Lo Strategy Group, che si è riunito a Londra lo scorso mercoledì per parlare del futuro della Formula 1, ha deciso che qualunque pilota debba sostituire il motore non riceverà penalizzazioni extra, differentemente da quanto messo in moto nel 2015. Se un pilota non riesce a scontare in totalità la penalità sulla griglia di partenza, attualmente è costretto a dover subire un ulteriore penalizzazione di 5/10 secondi (arrivando perfino a drive-through e stop-and-go) in gara.

«È stata una scelta intelligente ma non capisco il motivo per il quale questa decisione non possa entrare in vigore a partire già dalla gara di Silverstone – ha commentato il Team Principal della Red Bull, Chris Horner – Nel peggiore dei casi, la modifica diventerà effettiva per la gara dell’Hungaroring, a fine luglio», ha concluso.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.