Formula 1

Formula 1, Merhi-Manor: contratto per un solo GP se non trova uno sponsor

Formula One World Championship, Rd13, Italian Grand Prix, Monza, Italy, Preparations, Thursday 4 September 2014.

Quello di Roberto Merhi è un contratto a breve durata. Lo spagnolo correrà in Australia con il numero 98 e andrà ad affiancare in Manor, il già confermato Will Stevens. Eppure non è tutto oro quello che luccica. Il 23enne, ai connazionali di Cadena Cope, ha lasciato intendere che la ex Marussia, nel caso non riesca a trovare uno sponsor che riesca a supportarlo, potrebbe a breve sostituirlo con un pilota dal budget a disposizione molto più remunerativo.

«In questo momento non c’è niente di sicuro, vedremo come andrà a finire la prima gara. Sono concentrato sul mio primo Gran Premio, che si disputerà questa domenica, che ho deciso di pensare solo in seguito a tutto il resto – ha sottolineato il giovane iberico – Solamente in un secondo tempo capiremo se c’è la possibilità di correre per tutta la stagione: la Manor è una squadra che non ha molto disponibilità economiche, come tante altre scuderie, e per questo motivo potrebbe essere alla ricerca di un pilota pagante e io non posso essere d’aiuto perché non ho sponsor», ha aggiunto Merhi.

Per il 23enne, che dovrebbe partecipare alla Formula Renault 3.5 con il team Pons Racing, non sarà un assoluto debutto in Formula 1 a Melbourne visto che era già sceso in pista con la Caterham nelle prove libere 1 dei Gp d’Italia, Giappone e Russia. «Spero che questa gara possa aprirmi anche altri scenari. Se voglio continuare ho bisogno di uno sponsor ma in Spagna non riesco a trovare il supporto necessario. Speriamo che il mio primo GP in Formula 1 riesca a cambiare la situazione – ha sottolineato Merhi ad AS – Non avrò i mezzi per combattere con gli altri piloti, correrò con la macchina e la power unit 2014, ma farò del mio meglio con umiltà».


Eleonora Ottonello

@lapisinha

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.