Gran Premio ItaliaMercato Piloti F1

Formula 1 | Mercato Piloti 2017: La McLaren e la sua innovativa line-up per il 2017

Il mercato piloti sta vivendo un'improvvisa accelerazione a Monza. La McLaren ha ufficializzato la sua innovativa line up di piloti per il 2017. La coppia titolare sarà formata da Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne, il campione del mondo 2009 Jenson Button non lascia Woking ma ha accettato il ruolo di pilota di sviluppo con un contratto fino al 2018.

La McLaren ha annunciato la sua nuova line-up per il 2017 con una formazione a tre piloti e con Jenson Button che per permettere l’esordio da pilota titolare al talentuoso Stoffel Vandoorne, ha deciso di fare un passo indietro. La soluzione scelta dalla McLaren per la prossima stagione desta però non poche perplessità.

Il contratto biennale firmato da Jenson Button si può interpretare in vari modi, momentaneamente l’unica cosa sicura è che il pilota inglese anche se perderà il ruolo da pilota titolare, manterrà un ruolo centrale nella squadra e nel lavoro di sviluppo della nuova vettura.

Ron Dennis parlando dei suoi due piloti titolari nel 2017 ha affermato: “La formazione della prossima stagione della McLaren-Honda sarà composta da Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne, un mix perfettamente bilanciato di brillantezza e immenso potenziale. Per Fernando, il 2017 sarà il terzo anno come pilota titolare della McLaren-Honda e lasciatemi ribadire la convinzione che lui sia uno dei migliori piloti e più veloci che abbia mai visto. Siamo molto orgogliosi di averlo in squadra. E’ stato molto diligente e paziente nelle ultime due stagioni e condivide con tutti noi la fiducia che il 2017 sarà la stagione in cui la nostra collaborazione inizierà a dare risultati importanti. Stoffel è membro del programma giovani piloti della McLaren dal febbraio 2013 ed è stato nominato nostro pilota per i test 11 mesi più tardi. Negli ultimi due anni e mezzo ha dato un contributo molto prezioso in quel ruolo, imparando dai suoi due compagni di squadra campioni del mondo e dai nostri ingegneri, oltre ad aver vinto il campionato di GP2 lo scorso anno. Di conseguenza, ora è pronto per correre in Formula 1, come ha dimostrato il suo bel debutto nel Gran Premio del Bahrain”.

Riguardo a Jenson Button che è pilota della McLaren dal lontano 2010, ha affermato: “Come pilota per la nostra squadra, nelle ultime sette stagioni è stato eccellente, sia dentro che fuori la pista. E, come stiamo vedendo in questa stagione, rimane superbo, non solo veloce e in forma, ma anche navigato ed esperto. Qui inizierà il suo 298esimo Gran Premio, il che lo rende il pilota più esperto sulla griglia. Dopo aver prolungato il suo contratto per il 2017 e 2018, continuerà a esserne un membro senior, influente e impegnato nella squadra, e rimarrà coinvolto centralmente nello sviluppo delle nostre monoposto. Sarà anche disponibile a correre per noi, se le circostanze lo richiederanno. A nome di tutti alla McLaren-Honda, voglio dire quanto siamo entusiasti che Jenson abbia prolungato il suo rapporto contrattuale con noi. Sono assolutamente certo che la sua esperienza ci darà un vantaggio rispetto alla concorrenza nella prossima stagione”.

Per la Honda, Yusuke Hasegawa commenta così la nuova formazione: “Sono felice che Jenson continui a svolgere un ruolo importante nel nostro processo di sviluppo. Lui ha fatto parte della famiglia Honda per molti anni e gli ultimi due sono stati particolarmente impegnativi. Sono grato che, grazie alla sua esperienza e qualità come pilota, il team sia potuto progredire in maniera significativa. La sua conoscenza e la sua abilità ci faranno tirare fuori il meglio dalla nostra power unit e dal telaio, i nostri due piloti per il 2017, Fernando e Stoffel, sono eccezionalmente forti e motivati. L’innovativo approccio a tre piloti che la McLaren-Honda ha annunciato è una line-up ben bilanciata e un risultato positivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button